martedì 12 dicembre 2017
Home » Parigi » Cosa Vedere a Parigi » Parigi gratis: musei, attrazioni e cose da fare (senza pagare)

Parigi gratis: musei, attrazioni e cose da fare (senza pagare)

Parigi, le attrazioni gratis
Parigi, i turisti si godono il bel panorama dal Sacro Cuore... gratis!


Se state organizzando il vostro viaggio a Parigi, sicuramente vi sarete resi conto che la città non è delle più economiche. Ma neanche delle più care, a dire il vero: Londra, ad esempio, è senza dubbio più costosa.

Siamo sicuro che per il volo siete riusciti a strappare un buon prezzo, mentre sicuramente l’hotel sarà un sacrificio. Per il cibo non ci sono problemi: si trova di tutto e a tutti i prezzi. Sicuramente una buona parte del vostro budget sarà dedicato ai biglietti di ingresso delle attrazioni, monumenti, musei e altre cose da vedere a Parigi.
Vi farà dunque piacere sapere che a Parigi ci sono molte attrazioni del tutto gratuite, vediamole!

Quando e come entrare gratis

Per prima cosa vediamo tutte le possibilità per entrare senza pagare nelle attrazioni che normalmente sono a pagamento.

La prima domenica del mese

Lo sapevate? Quasi tutte le attrazioni a pagamento Parigine sono gratis per tutti la prima domenica del mese. Molte anche il 14 luglio (festa nazionale). L’elenco comprende tutti i principali musei Parigini: Louvre, Museo d’Orsay, Centre Pompidou, L’Orangerie, ma anche le torri di Notre Dame e la Sainte Chapelle.

La Torre Eiffel è invece sempre a pagamento, ma potrebbe esserci un po’ meno coda visto che molti turisti sfrutteranno i musei gratuiti.

Agevolazioni giovani

Avere meno di 25/26 anni è un bel risparmio a Parigi. Gran parte delle attrazioni e dei musei fanno infatti accedere gratuitamente tutti i minori di 26 anni residenti nella UE. Un’iniziativa a nostro avviso molto lodevole per promuovere la cultura tra i giovani. In realtà per molte attrazioni essere “under 26” si traduce in avere 25 anni non ancora compiuti, quindi in realtà sarebbe più appropriato parlare di “under 25”: verificate quindi caso per caso nei siti ufficiali. Al Louvre, ad esempio, si entra gratis fino al giorno del 25° compleanno, non oltre.

Segnaliamo anche che gli under 25 possono acquistare i super-convenienti Ticket Jeunees Weekend per i trasporti nei giorni festivi.

Parigi, le attrazioni gratis
Parigi, i turisti si godono il bel panorama dal Sacro Cuore… gratis!

Musei gratis

Alcuni musei meno conosciuti sono gratuiti per tutti, tutto l’anno.

Tra questi: il musee Carnavalet nel Marais (dedicato alla storia della città), il Petit Palais (situato di fronte al Grand Palais), il museo di Marie Curie (premio Nobel per la fisica), il MAM (ottimo museo di arte moderna con opere di grande interesse).

Parchi Pubblici

I famosi parchi cittadini Parigini sono tutti liberi e ben dotati delle famose sedie in ferro dove riposarsi, leggere, o prendere il sole. Prendete nota degli orari di apertura e di chiusura, in genere i parchi non sono accessibili oltre il tramonto. Fate riferimento al nostro articolo sui parchi e giardini di Parigi per un elenco dei migliori.

I nostri preferiti? Jardin du Luxembourg, che ricorda lo stile di Boboli a Firenze, e Jardin des Tuileries, per la sua posizione centrale e maestosa, ma la scelta è davvero ampia, dall’imponente Champ de Mars, al selvaggio Bois de Boulogne, fino ai moderni Parc de la Villette e Parc de Bercy e ai piccoli e adorabili parchi lungo-Senna o sulle isole.

Giardini di Versailles

Se vi recherete fino a Versailles probabilmente vorrete anche visitare l’interno della reggia. Se il prezzo e (soprattutto) la coda vi scoraggiano, sappiate che potete visitare liberamente i maestosi giardini, che sono la parte più bella. Questo è possibile solo quando nei giardini non vi sono eventi o gli spettacoli delle fontane, ovvero in genere sono a pagamento la domenica, ma consultate il calendario. E’ inoltre facilmente visitabile senza biglietto il cortile esterno, da cui si vede la struttura del maestoso palazzo, e l’incredibile cancellata.
Per maggiori informazioni, fate riferimento al nostro approfondimento su Versailles.

Edifici Religiosi

Se andate a Londra, avrete musei gratuiti e chiese dall’accesso costoso. A Parigi invece funziona come in Italia, dove gli edifici religiosi sono sempre gratis (o quasi), compresi quelli più ricchi di opere d’arte. Vediamo gli imperdibili.

Cimitero di Pere Lachaise

Il cimitero più famoso del Mondo è un enorme monumento a cielo aperto. Qui trovate le lapidi di personaggi molto famosi, da Oscar Wilde a Edith Piaf, da Rossini a Proust, da Modigliani a molti nobili. Ma la vera star è senza dubbio Jim Morrison, la cui sepoltura è un vero luogo di culto per appassionati di rock, che qui portano doni e pensieri. Vi consigliamo di procurarvi una mappa (le potete trovare anche sul posto), altrimenti, data la vastità del sito, sarà impossibile orientarsi!

Cattedrale di Notre Dame

Come la totalità delle chiese di Parigi, l’accesso principale è assolutamente gratuito. Troverete probabilmente una lunga coda che si dipana nella piazza antistante: non sfiduciatevi, scorre abbastanza velocemente. Sono a pagamento invece la visita alle torri (per la quale la coda è invece interminabile), la cripta e la visita al tesoro.

Architettura

Vediamo qualche attrazione interessante per gli appassionati di architettura, sia antica che contemporanea.

Casa di Victor Hugo

Al di la’ dell’interesse per il grande autore, rappresenta una ottima opportunità per fare un tuffo nella Parigi del 1800. Si trova nel quartiere Marais. La “maison” ospita spesso esposizioni temporanee, a pagamento.

Casa di Balzac

Meno interessante di quella di Hugo, offre comunque un bel punto di vista sulla Torre Eiffel.

Promenade Plantée

Ha ispirato la nota High Line di New York, è un vecchio tratto sopraelevato della ferrovia che è stato trasformato in un fantastico percorso-giardino urbano di oltre 4 Km, in parte anche ciclabile, che si districa tra i palazzi. Accedetevi da Bastille.

La Defense e Grande Arche

Una passeggiata nella modernissima “city” Parigina non costa niente e vi permetterà di ammirare grattacieli e architetture moderne, oltre a monumentali opere d’arte collocate nel grande viale pedonale. Nei grattacieli non si può entrare, sarete fermati alla reception. La terrazza panoramica sul Grande Arco è raramente (e inspiegabilmente) accessibile, a pagamento. Voi potete comunque ammirare questo prodigio di architettura da davanti, dietro, sotto, salire le sue scalinate e sostare all’interno.

Altre cose belle e gratuite

Se ancora non siete sazi, ecco altre cose interessanti, e poi potete sempre consultare la nostra sezione con le cose da vedere a Parigi.

Panorama dal Sacro Cuore

Se tutti gli “osservatori” parigini sono molto costosi, voi potete ammirare uno dei più bei panorami della città senza code e senza pagare, recandovi a Montmartre, sulla famosa scalinata della chiesa del Sacre Coeur. Se andate al tramonto avrete la visuale più romantica e  sarete in buona compagnia. I sempre presenti artisti, saltimbanchi e musicisti costituiscono poi uno spettacolo a se’.

Museo del profumo di Fragonard

Gli appassionati del settore apprezzeranno questo storico museo ricavato nella vecchia fabbrica, che è completamente gratuito, compresa la visita guidata. Un’ottima pubblicità per la omonima catena di profumerie che ancora oggi primeggia in Francia!

Galeries Lafayette

Il bellissimo centro commerciale è di per se’ una attrazione, con la sua struttura interna riccamente decorata. Offre al turista diverse gratuità: la prima, dei bagni sempre puliti… inoltre, dalla vetrata del bar, che ha peraltro prezzi popolari, potete godere di un bel panorama sull’Opera. Ogni venerdì, inoltre, si tiene una vera sfilata di moda, ad accesso libero. Qui trovi altri consigli sullo shopping a Parigi.

Paris Plage

In estate, lungo la Senna viene allestita una vera spiaggia: l’accesso è libero per tutti, ma noi preferiamo comunque i giardini!

Velìb (biciclette)

Poter avere una bicicletta ovunque e gratuita è sempre stata una cosa stupenda di Parigi. Purtroppo dal 2015 il sistema di bike-sharing Parigino non è più gratis al 100%, ma rimane irresistibile e super conveniente!
Occorre pagare pagare una tariffa di uso di 1,70 € al giorno (o 8,00 € per una settimana), più una tariffa a tempo, man mano crescente, per favorire un ricambio continuo delle bici.  La cosa bella è che la prima mezz’ora è sempre gratis e non ci sono limiti su quante volte si possa prendere e ri-depositare una bici. Maggiori informazioni qui: Velib di Parigi.

Se conoscete altre attrazioni gratis a Parigi, segnalatele pure qui sotto, le aggiungeremo alla lista!


52 commenti

VUOI UN CONSIGLIO PER IL TUO VIAGGIO? SCRIVI UN COMMENTO: VAI IN FONDO ALLA PAGINA, O REPLICA AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Lorita

    Buonasera!vorrei sapere se mia figlia di 14 anni entra gratuitamente nei musei.grazie anticipatamente

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Si certo, gratis addirittura fino a 26 anni!

  2. Ilaria

    Ciao marco,
    Innanzitutto complimenti per la tua guida perché ho notato che le informazioni su Parigi sono spesso in francese/inglese, raramente in italiano e in più i siti sono discordanti tra loro e si rischia di fare confusione.
    Volevo chiederti una cosa che non mi è chiara in nessun sito.
    Io ho 24 anni quindi avrei l’ingresso gratis in quasi tutti i musei, mi chiedevo però una cosa! Devo comunque fare la fila o ho accesso prioritario? Grazie mille.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie dei complimenti, Ilaria! Ti confermo che hai l’accesso gratuito, e che dovrai fare la coda in quanto questa non è per la biglietteria bensì, in genere, per i controlli di sicurezza.

  3. Sara

    Ciao! Questa pagina è fantastica! Io e il mio ragazzo andremo a Parigi dal 30 dicembre al 3 gennaio, vorrei un consiglio per la cena di capodanno?!? Non volendo spendere cifre esorbitanti nei ristoranti, ma nemmeno mangiare un panino, siamo in cerca di una soluzione intermedia e ci chiedevamo se in tal caso fosse necessario prenotare in anticipo o riusciremo a trovare in loco un posto dove fare una semplice cena. Grazie 1000!! :)

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie! Ma stai scrivendo nella pagina sulle cose da fare “gratis”, il cenone sarà tutt’altro che gratis! A Parigi ci sono 13mila ristoranti solo in centro,d are consigli è davvero dura, dipende poi molto dall’impostazione di locale che cercate, se semplice, elegante, un fast food, ecc. In ogni caso, tranne che per i fast food, prenotazione obbligatoria qualunque sia la scelta, e preparatevi a prezzi alti.

  4. lello

    Ciao Marco,
    tra i vari forum in rete credo che il tuo sia quello piu specifico ed ottimale.
    Dopo tanto tempo nello spulciare le domande/risposte pubblicate, vorrei chiederti alcune info ed una giusta guida per i 4 giorni/notti di visita a Parigi (dal 28/10 al 01/11).
    A tua discrezione cosa mi consigli di visitare o quantomeno come organizzare le visite in questa città bellissima, siamo una coppia ed è la prima volta che la visitiamo e di certo non ci spaventa le dovute camminate kilometriche o lo spostarsi con più mezzi per arrivare alla giusta destinazione prefissata.
    Inoltre mi potresti indicare se le principali attrazioni(torre effeil ;museo del louvre; arco di trionfo; ecc…)sono a pagamento e se conviene prenotare on line i vari pass d’entrata agli stessi.
    E’ consigliabile fare un pass per i mezzi(metro – bus), tipo oistercard di londra, per spostarci?

    Grazie in anticipo, saluti.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie, troppo buono!
      Per rispondere a tutti i tuoi dubbi occorre una guida intera, e guardacaso qui nelle nostre pagine trovi tutte le risposte: per prima cosa ti suggerisco di leggere il nostro “itinerario per 3 giorni a Parigi” per avere una prima visione delle principali attrazioni. Per biglietti e situazione code di ogni monumento, vai alla pagina specifica. per i biglietti, a Parigi la situazione è più complessa rispetto a Londra dove con la Oyster card si risolve ogni problema: qui la soluzione ottimale varia di volta in volta. Nell’articolo su abbonamenti e biglietti trovi una guida su come orientarti.

  5. mirella busi

    Ciao Marco, come posso fare per contattare telefonicamente amici che abitano a Parigi, quando anch’io sono a Parigi ?
    Con le sim italiane i costi sono proibitivi, ma se vado a Parigi 4/5 volte l’anno posso trovare una sim Francese alternativa ?
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      I costi con SIM italiana non sono affatto proibitivi! Verifica le opzioni del tuo gestore, in ogni caso non dovrebbe essere un problema acquistare una SIM francese.
      C’è anche la possibilità di fare chiamate via internet con Whatsapp e altri simili. Nota infine che dal prossimo anno, in tutta UE le tariffe telefoniche saranno allineate, senza più supplementi per il roaming, e questa sarà una grande cosa!

  6. Tatjana

    Ciao Marco, a maggio io e il mio ragazzo faremo una breve vacanza di 5 notti/6 giorni a Parigi ,io ho meno di 26 anni e lui di piú, sapresti indicarmi piú posti da visitare dove in determinati giorni non paghiamo entrambi, o paghiamo solo un biglietto ovvero il suo?
    Ti ringrazio anticipatamente!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La gratuità è intesa per chi ha 25 anni ancora non compiuti, quindi fai attenzione perché avendo tra 25 e 26 anni non ci si rientra. Se ci rientri, hai accesso gratuito praticamente a tutto tranne che alla Torre Eiffel e ai pochi musei privati come Madame Tussaud. Ogni attrazione ha poi un giorno di accesso gratuito libero, in genere la prima domenica del mese, esatte esclusa.

  7. Natasha

    Ciao io vado a Parigi il 15 agosto e ho meno di 26 anni…sicuramente ci sarà tantissima gente nei musei tipo il Louvre e volevo sapere se esiste un modo per saltare la fila

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Avendo meno di 26 anni hai accesso gratuito ai musei parigini, ma è naturale che non avrai corsie preferenziali per l’accesso. Se sei insofferente alle code, l’unico modo è acquistare in anticipo un biglietto salta-coda. Vai sulla nostra pagina dedicata al Louvre per leggere i nostri consigli su questi biglietti.

  8. Alessandro svizzero

    Ciao grazie innanzitutto per il tuo blog,sto cercando di progettare al meglio il mio viaggio a Parigi che farò a Pasqua con la mia ragazza so che manca ancora un po ma voglio arrivare ben preparato per cercare di godermi tutti i posti più belli di Parigi avendo 4 giorni pieni da sfruttare,volevo chiederti come è Parigi nel periodo appunto di Pasqua nel senso molto più affollata o comunque se ci sono delle feste nella città e sopratutto per quanto riguarda il museo di Louvre essendo tutti e due minori di 26 anni e più conveniente fare la fila anche se lunga oppure comprare prima come dicevi nell’articolo il biglietto e così saltare la fila,invece per gli spostamenti penso che useremo là metro in quanto pernottiamo in periferia,davanti alla fermata Galliani,grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Abbiamo un articolo dedicato alla Pasqua a Parigi, dacci un’occhiata! Affluenza alta, ovviamente, ma la città rimane vivibile… quanto alla coda al Louvre non è poi una tragedia… anche nel caso peggiore non credo supererà i 45 minuti.

  9. Beatrice

    Ciao Marco,
    avrei un paio di domande stupide da farti e non so se questa è la sezione più indicata… ma lo spero! Andrò a Parigi dal 25 al 28 novembre. Il tempo è veramente molto freddo? Ma soprattutto.. normalmente è molto piovoso in quel periodo? Inoltre… mi sai dire se le illuminazioni natalizie sono già accese? Mi pare di aver letto che si accendano attorno al 20, ma vorrei avere un parere in più… grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Freddo e pioggia dipendono vanno un po’ a fortuna… in genere comunque le capitali del nord Europa sono tutte fredde e umide! Confermo per l’atmosfera natalizia: saremo già abbastanza in clima, anche se non al 100%.

  10. Mary

    Ciao Marco, grazie per le informazioni preziose ed i consigli. Volevo chiederti se sapevi dove si possono reperire informazioni sulle Journées Européennes de la culture del 19 e 20 settembre. Sul sito ufficiale non hanno ancora pubblicato il programma. Dato che mio marito ed io saremo a Parigi in quel weekend mi piacerebbe molto sapere quali monumenti e musei aderiscono al programma concedendo l’entrata gratuita o a prezzo ridotto. Grazie, buona serata!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Come posso saperne di più del sito ufficiale… ti consiglio di tenerlo d’occhio, o magari mandare loro una email.

  11. Loredana

    Ciao, una domanda, mi sai dire che attrazioni sono gratuite per coloro che hanno meno di 26 anni? Questa cosa non l’ho mai sentita…. :)

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Moltissime! Praticamente tutti i musei e luoghi di interesse, con esclusione della Torre Eiffel e di tutte le attrazioni private come battelli, Disneyland, ecc.

  12. luigi

    Non trovo altro spazio che questo per chiedere informazioni su wifi libero (e quindi gratis) presente a Parigi. È necessario eseguire un login tramite qualche sito particolare oppure ci si connette in maniera diretta? Ho caricato molto su Google maps e trovato diversi siti interessanti sulle varie attrazioni /musei che vorrei utilizzare on line per questo ti chiedo info a riguardo

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ti ringrazio per aver cercato la sezione più appropriata per la tua domanda, direi che qui va bene!
      Parigi ha recentemente investito in una discreta rete wi-fi cittadina gratuita, con centinaia di hot spot, per lo più disseminati nelle zone più frequentate come parchi pubblici e monumenti. Il nome della rete è PARIS_WI_FI_NUMERO (dove il numero è quello del punto di accesso). L’uso è gratuito, ma si deve procedere ogni volta ad una fastidiosa procedura di login via web, aprendo il browser su una qualunque pagina dopo aver selezionato la rete.
      Francamente, ti consiglio di cercare una buona tariffa per il roaming dati UE con il tuo operatore, ad esempio con TIM c’è In Viaggio Pass che offre un pacchetto di 500MB per 10 giorni a 20 euro.

  13. Roberta

    Ciao, a settembre farò un viaggio a Parigi , mi piacerebbe conoscere per utilizzarle , le SPA e centri terme/ WELLNES più belle della città. Grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Parigi non è certo famosa per terme e centri benessere… per quelli mi vengono in mente mete più consigliabili, in ogni caso, dovrai sicuramente rivolgerti presso gli hotel più prestigiosi del centro (e costosi) o ad alcune “Day Spa”, strutture in genere molto orientate ai trattamenti più che alle piscine e alle saune, anch’esse molto costose.

  14. roberto

    Ciao,
    Mi trovo a Parigi dal 7 al 10 settembre con moglie e figli di 13 e 16 anni. Ho visto che tra le verie proposte è facile fare confusione, quindi mi rivolgo all’esperto…
    Vorremmo innanzitutto sapere se da Bauvais si arriva comodamente in centro e dove (alloggiamo a 1/4 d’ora a nord/ovest dell’arco di trionfo). Nei 3 giorni e mezzo a nostra disposizione ci piacerebbe visitare il Louvre, la tour Eiffel, fare la crociera sul batoux, visitare Notre Dame, mont Matre, Versailles e l’Opéra (2 di noi sono musicisti).
    Io sono restio a fare abbonamenti, giacché mi è stato detto che i mezzi di trsporto parigini non sono cari, la tour Eiffel si deve pagare comunque e nei musei francesi normalmente i minori di 25 anni già non pagano. X tutto il resto ci acconteremmo del giro della città sul bus rosso.
    Cosa mi consigli di fare? Magari potrebbe essere utile acquistare gli ingressi del Louvre e di Versailles on line e arrangiarsi x il resto? Mi sarebbe comunque utile una qualche carta? Ogni consiglio che riceverò mi sarà utilissimo e preziosissimo
    Grazie quindi in anticipo d tutto

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Purtroppo ha poca utilità acquistare i biglietti per Louvre e Versailles: i primi perché non sono stampabili online e devono essere ritirati da qualche parte a Parigi, i secondi perché a Versailles la lunga fila la fanno indistintamente tutti, essendo la coda per i controlli di sicurezza. Fondamentale invece prenotare la Torre Eiffel ed eventualmente Disneyland. Battelli e bus si comprano in un attimo sul posto.

  15. Eleonora

    Buongiorno e ancora complimenti per il sito….volevo chiedere un piccolo approfondimento per quanto riguarda i ragazzi sotto i 26 anni..io ne ho 25 compiuti mentre il mio ragazzo 24 quindi potremmo entrare gratis in tutti i musei oppure solo in alcuni?se è così quali sarebbero?ma faremmo lo stesso le code o avremmo un ingresso agevolato? Ringrazio in anticipo per la vostra risposta

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      L’accesso è gratuito per tutti i giovani che abbiano 26 anni non ancora compiuti. Questa regola vale in quasi tutti i musei e le attrazioni statali, compresi Louvre, d’Orsay e Versailles, ma non vale per Torre Eiffel e altre attrazioni private quali battelli, museo delle cere, ecc. Si deve sempre fare la coda, peraltro presente per i controlli di sicurezza e non per la biglietteria e solo in alcune attrazioni più “gettonate”.

  16. Elisa

    Ciao Marco,
    grazie per tutti i consigli che lasci in questo blog, lo sto spulciando tutto per bene! Io e il mio ragazzo andremo a Parigi la seconda settimana di agosto e sto cercando di orientarmi con i vari pass per musei e trasporti…tuttavia ti chiedo: lui ha 23 anni quindi per gli ingressi, tranne le poche eccezioni, entra gratis…io invece i 26 anni li ho compiuti a marzo di quest’anno…quindi sono fuori da questo vantaggio vero? Spero sia la sezione giusta in cui chiedere ma non riesco a trovare risposta a questa mia domanda. grazie!

  17. max

    Marco Buongiorno, porto la famiglia per 3 giorni pieni a Parigi . Dopo il Louvre quali altri musei mi consigli e secondo te quali sono i quartieri piu carini da visitare. Grazie a prescindere visto la qualita delle risposte che hai dato agli altri utenti. Un sito serio che ti prepara seriamente al viaggio.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ma grazie! A parte il Louvre, il museo che mi sento di consigliare senza dubbi è il d’Orsay, non andrei oltre in quanto in 3 giorni è meglio dedicarsi alla città e appunto a visitare almeno i quartieri principali: Marais, la zona “ricca” del Palais Royale, i Boulevard per lo shopping, Montmartre ed il quartiere latino, magari per una cena turistica e simpatica. Su tutti trovi approfondimenti nella nostra guida.

  18. BERNARDO

    Buonasera, sto organizzando a fatica un viaggio a Parigi con la mia famiglia ( 3 bambini). Non trovo appartamenti con costi medi, alcune offerte interessanti nella zona Père Lachaise Cemetery….E’ una zona adatta e servita da metro?….Ritorno previsto con il volo delle 8.30 del mattino da aeroporto Beauvais, come è meglio raggiungerlo?
    Grazie mille per i consigli utili che dai a tutti !

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      E’ una zona un poco decentrata, ma se siete vicini ad una fermata metro può andare bene. Da Beauvais alle 8:30 è una bella levataccia… dovrete essere alle 5:30 alla stazione dei bus di Porte Maillot, il che probabilmente richiederà un taxi. L’alternativa più economica sono i bus notturni, ma tra cambi e imprevisti, forse dovreste partire già per le 4:30!
      PS: vi chiedo la cortesia di fare domande solo a tema con la pagina, qui si parlerebbe di attrazioni gratuite!

  19. rash

    Salve, vorrei chiedere in quale zona si trova Place d’Italia, e per visitare la città se è comodo.grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      E’ la zona centrale del 13° quartiere, in zona tariffaria 1 per i trasporti. E’ abbastanza ben collegata alle attrazioni principali, ma non è una zona particolarmente interessante di per se’.

  20. Catia

    Con mio marito e i miei figli di 13 e 8 anni saremo a Parigi dal 5/8 al 9/8. Per la visita al Louvre ho letto che non conviene acquistare on line i biglietti ma con mezz’ora di coda si possono acquistare in loco. E’ fattibile anche ad agosto? Alloggeremo nel quartiere Butte aux Cailles: potreste darci qualche spunto per cenare in zona a prezzi contenuti? Inoltre quali zone/attrazioni/quartieri sono assolutamente da vedere di sera nella mitica Parigi? Grazie in anticipo per i Vostri suggerimenti e buon pomeriggio.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Si, la coda al louvre è sopportabile, comunque per farne meno meglio andare presto oppure in tarda mattina.
      Per la sera: non limitatevi al vostro quartiere! In pochi minuti siete ovunque, anche per cena… quindi largo a Quartiere Latino, Marais, Champs Elysees, Grand Boulevards…

  21. SANDRA

    Ciao,
    venerdi verso le 18 arriverò con mio figlio(12 anni) e ripartiremo domenica pomeriggio(alle 15)..
    Cosa consigliate per vedere di tutto un pò?
    MI piacerebbe vedere la torre eiffel anche illuminata di sera ma non so se andare in giro con il buio…
    (alloggeremo vicino alla fermata chemin vert della metro).
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Figuriamoci, non ci sono problemi, neanche a prendere la metro a buio! Magari evitate di cacciarvi in vicoli isolati o cose del genere! La Torre Eiffel al buio va vista assolutamente! Per consigli su itinerari e cose da vedere, dai un’occhiata ai vari articoli della guida, trovi molti spunti.

  22. daniele

    salve il suo sito e’ molto interessante siamo una coppia una bimba di 5 anni e saremmo a parigi tra il 11/ 7 e e il 20/7 avremmo un paio di domande da farle ,per esempio il giorno della festa della bastiglia saprebbe indicarci quali sono i musei aperti o quelli che possono essere gratuiti in quel giorno?
    poi pensavamo di fare una capatina a euro disney nella giornata di giovedi e quindi pensavamo di prendere due blocchetti di visita paris visite uno di 4 e l’altro di 2 pensa che possa essere una buona idea ?
    Poi ci piacerebbe fare un giro alla sera sulla senna nelle ore notturne per vedere la bellezza della citta e da un’altra prospettiva ci saprebbe indicare un battello senza che ci spiumino eccessivamente ?grazie per le sue informazioni che ci ha gia’ dato per euro disney e la salutimo nuovamente daniele gaia e matilde

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il 14 luglio è una festa molto sentita in Francia e molti musei sono chiusi. Per le aperture specifiche ti rimando ai siti dei singoli musei e attrazioni. Di gratuito è interessante vedere la famosa parata militare…. con annesso bagno di folla!
      Non ho ben capito cosa volete fare con i biglietti, ma mi sembra di intuire che non siete sulla strada giusta! Una buona soluzione per voi è la Navigo dal 13 al 19 e biglietti singoli per i giorni rimanenti.
      Battelli: abbiamo un articolo che approfondisce le due compagnie di navigazione. I prezzi di un semplice giro sono bassi, l’eventuale cena invece ha costi stellari.

  23. chiara

    ciao,
    siamo in coppia e saremo a Parigi dal 23 al 25 Maggio. Alloggiamo nei pressi dei giardini di Lussemburgo (in rue d’Assam precisamente) e mi servirebbero delle idee su cose da vedere, anche non convenzionali (so che ci sono delle fognature, per esempio, vicino al sacre Coeur). Potresti darmi delle idee per due giorni? ed eventualmente dei localini carini per la sera. Non ci spaventano le distanze a piedi…grazie mille :-)

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Penso che tu ti riferisca alle catacombe della chiesa. Interessanti. Se ti piace il mondo sotterraneo, ti segnalo allora anche Les Catacombes, un ossario sterminato in zona Denfert Rocherau (a pagamento). Francamente però tra le migliaia di cose da fare a Parigi, andarsi a rinchiudere sotto terra non mi sembra una delle più piacevoli… Di cose fuori dei soliti giri turistici ce ne sono tantissime, ma molto dipende da quanto già conoscete o meno la città, perchè se è la prima volta che venite neanche riuscirete a vedere di sfuggita le attrazioni principali, per cui è assurdo andare a cercare cose strane. Se invece non è il vostro primo viaggio, ci sono una serie di attrazioni molto suggestive che solitamente non si godono nei primi approcci con la città. Una sono sicuramente i parchi, se in bella stagione, specialmente quelli fuori del centro come il Bois de Boulogne e la Villette. I cimiteri, a iniziare dall’arcinoto Pere Lachaise. Una puntata sul Canal St.Martin, magari facendo la crociera che attraversa varie chiuse. L’isola Saint Louis, oppure andate a vedere uno spettacolo, di jazz o magari “piccante”, non necessariamente al costosissimo Moulin Rouge.

  24. valeria

    ciao
    ho saputo che ci sono delle visite gratuite in italiano a notre dame il giovedi alle ore 14.00. Bisogna prenotarle? se si come si può fare? per salire sulla torre mi hanno consigliato di prendere i biglietti prima, ma dove si possono trovare? io ho visto il sito ufficiale ma non si possono comprare i biglietti on line.

    Parto giovedi e pensavo di andare subito a notre dame.

    Grazie mille

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ti confermo che purtroppo non è possibile acquistare in anticipo biglietti per le torri di Notre Dame, se non per i gruppi. Non solo: è tra le pochissime attrazioni per le quali si deve fare la coda anche se in possesso del Museum Pass, e ovviamente la coda non è da poco… Nessun problema invece per visitare la cattedrale, che è gratuita e la eventuale coda che troverete fuori in genere scorre in fretta. Per la visita guidata gratuita, non ho trovato informazioni precise in merito, ma ritengo che la cosa migliore sia semplicemente presentarsi il giovedì un poco prima delle 14:00, sono certo che non vi sia necessità di prenotare.

  25. nadia

    Buongiorno Marco,
    saro’ a Pasqua con la mia famiglia (siamo in 4) e avro’ il venerdi e sabato interamente da dedicare a visite, valutavo l’idea di girare per un giorno usando il batobus, è consigliabile o sarà preso d’assalto? Mi consigli anche di prenotare gia’ on line il biglietto per la tour eiffel?
    grazie!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il batobus non è poi così affollato, dato che come mezzo di trasporto è suggestivo, si, ma non poi così pratico, dato che per forza di cose quel giorno vi limiterete a visitare le attrazioni lungo la Senna. Per la torre Eiffel la prenotazione in anticipo è assolutamente d’obbligo!

  26. Angelica

    Ciao :) grazie 1000 per tutti questi utilissimi consigli! :) vorrei chiedere: ma se se fa la coda per le torri di Notre Dame poi bisogna rifarla per vedere Notre Dame all’interno? Mi pare di aver capito che père lachiase e il sacre coeur a montmatre siano aperti anche a capodanno… É corretto? Grazie 1000 :)

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Si, ti confermo che hanno due accessi separati, tuttavia la coda per la cattedrale, che può spaventare, scorre benissimo, a differenza di quella per le torri. La coda per le torri spesso si districa nella strada sul fianco sinistro della cattedrale (guardando la facciata). Confermo che il cimitero e la famosa chiesa sono aperti a capodanno e nei giorni festivi in genere.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)