lunedì 11 dicembre 2017
Home » Disneyland Paris » Conoscere il Parco - Disneyland Paris » Mappa di Disneyland Paris: come orientarsi

Mappa di Disneyland Paris: come orientarsi

Disneyland Paris mappa
Disneyland Paris: la colorata mappa è utilissima: ingranditela o, meglio, usate la versione interattiva


Avete appena varcato la soglia della stazione di Marnè la Vallée, dove la RER A proveniente da Parigi ha il suo capolinea. In mano avete la cartina di Parigi, ma non quella del parco Disney, visto che ve la daranno solo all’ingresso. Ma, diciamocelo: chi ha il tempo di studiarsi la mappa del parco, dato che sarete istantaneamente avvolti dalla magia Disney? E invece studiarsi la cartina per tempo è utilissimo!

Vi aiutiamo noi a farlo: anzi, vi prendiamo per mano direttamente all’uscita della stazione della RER (o all’arrivo della navetta o al parcheggio delle auto, visto che sempre li convergerete) e vi accompagniamo dentro al parco, cercando di darvi più consigli possibili su come ci si orienta all’interno di Disneyland. E non solo: i nostri utili consigli, testati di persona, vi aiuteranno a muovervi anche all’interno del Disney Village e del Walt Disney Studios.

Per seguire meglio questa guida, fate riferimento alla mappa interattiva di Disneyland Paris (è la cartina ufficiale), che potete ingrandire a piacimento per evidenziare bene tutte le aree dei parchi, degli hotel e dei servizi connessi (stazione, strade, parcheggi, ecc.). Con la cartina sottomano, seguite i nostri consigli per non rischiare di camminare tanto, a vuoto!

Fuori dal parco

Con alle spalle l’uscita della metropolitana suburbana RER di Marnè la Vallée, dovrete per prima cosa superare i controlli di sicurezza (sono veloci) per accedere al Disneyland Resort. Alla vostra sinistra inizia il Disney Village, mentre davanti a voi troverete il cancello dei due parchi. Lo riconoscerete facilmente, grazie all’insegna che indica il nome del parco e grazie alle… orecchie di Topolino che spiccano in alto sulla sinistra.

Costeggiando gli Studios (che rimarranno sulla vostra sinistra) e superando alcune aiuole che abbelliscono il parco, vedrete spiccare il Disneyland Hotel, caratterizzato dal rosa chiaro con rifiniture rosa scuro: davanti all’hotel noterete la piccola fontana e il musetto sorridente di Topolino che fa da sfondo. Superate la fontana e proseguite verso il Disneyland Hotel, senza mai perdere di vista l’orologio di Topolino. Le biglietterie e l’ingresso si trovano all’interno della galleria indicata con il nome Disneyland Park che passa attraverso l’hotel. Fate i biglietti ed entrate.

Disneyland Paris mappa
Disneyland Paris: la colorata mappa è utilissima: ingranditela o, meglio, usate la versione interattiva

Orientarsi a Disneyland Paris

Siete arrivati all’interno del parco. Come si prosegue? Ecco alcuni consigli su come orientarsi nel parco.

Una volta varcata la soglia dell’ingresso, vi troverete davanti la Disney Railroad, un’attrazione che vi porterà tutto attorno al parco a bordo di un treno a vapore. Se volete dare una prima occhiata al parco stando comodamente seduti, questa è una buona occasione (ma certamente troverete coda). Altrimenti superate la stazione e vi troverete nella colorata ed affollata Town Square.
Town Square è collegata con Central Plaza (un’altra piazza che somiglia un po’ ad un grande rondò), da Main Street: nella “via principale” non troverete ancora nessuna attrazione, ma potrete incontrare personaggi Disney, fare acquisti in uno dei tanti negozi di souvenir, oppure fermarvi a mangiare qualcosa in uno dei ristoranti e bar presenti in questo tratto di strada.

Il Central Plaza siete ca va sans dire nel centro del parco. Disneyland ha infatti una pratica pianta a forma di stella a 5 punte, dove le 4 diramazioni sono le varie zone tematizzate con le attrazioni, ed una è Main Street. Ricordatevi di questo quando vorrete passare da una zona all’altra: o vi muovete in maniera circolare, oppure potete “tagliare” da Central Plaza.

Le quattro aree tematiche

Una volta arrivati a Central Plaza, lasciatevi Main Street alle vostre spalle: le altre 4 zone tematiche si apriranno davanti a voi come un ventaglio. Prima di proseguire, non potrete non notare il bellissimo Castello della Bella Addormentata che vi darà l’ingresso all’area fiabesca di Fantasyland. Ma andiamo con ordine, partendo da sinistra e proseguendo verso destra.

Frontierland

Sulla sinistra troverete l’area tematica Frontierland che potrete riconoscere grazie alle tende degli indiani e al fortino stile western che si trovano all’ingresso. Una volta varcata la soglia, sarete catapultati in una vera cittadina della corsa all’oro: casette basse in legno, con tanto di saloon e antiche rotaie. Nel centro dell’area si trova un laghetto artificiale dove si muove lenta la nave dell’attrazione Thunder Mesa River Boat. A parte servizi, negozi e ristoranti (tutti a tema western), potrete provare attrazioni come Big Thunder Mountain e la tenebrosa Phantom Manor.

Adventureland

Lasciando il laghetto e il Big Thunder Mountain alla vostra sinistra, troverete l’ingresso ad Adventureland, l’area basata sul tema dei pirati e delle avventure. E’ possibile entrare ad Adventureland anche da Central Plaza, superando l’ingresso di Frontierland che si trova sulla vostra sinistra ed entrando attraverso il Passaggio Incantato di Aladino. In questa zona quasi tutto ricorda i pirati, ma anche avrete l’opportunità di vedere anche la capanna di Robinson Crusoe o di provare l’ebrezza delle avventure di Indiana Jones. Quest’area è molto consigliata ai bambini piccoli, grazie alla presenza di alcuni parchi giochi. Nel centro dell’area tematica si trova un laghetto artificiale che ricorda l’isola dei pirati con tanto di teschio in pietra e galeone.

Fantasyland

Lasciando il laghetto alla sinistra è possibile trovare l’ingresso a Fantasyland, subito dopo il teatro delle marionette che lascerete alla vostra destra. L’altro ingresso a Fantasyland si trova a Central Plaza, passando attraverso il magico castello della Bella Addormentata. Quest’area è il sogno di ogni bambina, dove è possibile fare conoscenza con le principesse Disney e farsi scattare una foto con Topolino in persona. Superato il castello troverete la giostra di Lancillotto e sulla sinistra la bottega di Geppetto: una volta superata la giostra con gli elefanti di Dumbo, troverete l’attrazione di Peter Pan e l’ingresso per incontrare Topolino. Accanto c’è il bellissimo labirinto di Alice nel Paese delle Meraviglie e le tazze del Cappellaio Matto. Con il labirinto alla vostra sinistra e le tazze alla vostra destra vi troverete di fronte all’attrazione It’s Small World, oltre a quella delle barchette e del piccolo trenino, tutte adatte ai bambini piccoli.

Se vi lasciate alle spalle l’ingresso di It’s Small World, vedrete alla vostra sinistra un cancello chiuso: bene, quello è il punto di partenza della famosa parata pomeridiana.

Discoveryland

Proseguite costeggiando la Pizzeria Bella Notte che ricorda un castello medioevale e passate attraverso delle piccole torri: ecco sarete arrivati di nuovo in Central Plaza, dove potrete varcare la soglia di Discoveryland che riconoscerete grazie alla statua che ricorda il sistema solare. Sulla vostra sinistra trovate l’attrazione di Buzz Lightyear, davanti Orbitron e sulla destra Autopia. Superato Orbitron troverete una delle attrazioni principali del parco: le montagne russe di Star Wars.

Per uscire dal parco, basterà tornare in Central Plaza, percorrere Main Street e prendere una delle due uscite che si trovano dopo la stazione del Disney Railroad, una alla destra e una alla sinistra del Disneyland Hotel.

Walt Disney Studios

Gli Studios sono più piccoli del parco principale, ma orientarsi qui non è più facile, a causa di una disposizione di strade e attrazioni meno regolare. Ma con i giusti punti di riferimento, non avrete alcun problema!

Una volta passato l’ingresso, vi troverete nella piazza dove si trova la fontana di Topolino Apprendista Stregone. A questo punto dovrete passare attraverso la galleria di negozi che si trova all’interno di un capannone che ricorda uno studio cinematografico: vi troverete a pieno titolo all’interno degli Studios. Lasciandovi alle spalle il capannone, alla vostra sinistra avrete il teatro dove si svolge lo spettacolo di Lilo e Stitch, mentre davanti a voi svetterà l’imponente attrazione dell’Hollywood Tower Hotel: questa zona viene chiamata Production Courtyard.

Passando attraverso il teatro e l’Hollywood Hotel (che avrete rispettivamente alla vostra sinistra e alla vostra destra), arriverete nella zona chiamata Backlot, dove sono raccolte le montagne russe degli Aerosmith, gli effetti speciali degli stuntman e quelli dell’attrazione di Armageddon. A questo punto potrete tornare indietro o costeggiare l’hotel Hollywood tenendolo sulla vostra destra: vi troverete di nuovo nella piazza centrale, con l’Hollywood hotel alle vostre spalle troverete l’ingresso per lo Studio Tram Tour, oppure potrete proseguire verso sinistra dove troverete l’area dedicata ai cartoni animati della Pixar: attrazioni con Cars, Toy Story, Ratatouille, e più avanti quella di Nemo.

Come avrete intuito, il trucco è usare l’alta torre dell’hotel come riferimento, dato che è visibile praticamente da ogni punto del parco.

Disney Village

Prima di tornare in hotel è d’obbligo fermarsi al Disney Village, dove la festa continua fino a tarda sera, quando i parchi hanno già chiuso. L’ingresso del Disney Village si trova proprio davanti alla stazione di Marnè la Vallè ed è costituito da una strada costellata di ristoranti, locali, e pub, dove bere, mangiare o sorseggiare qualcosa. Ci sono anche alcuni negozi dove fare acquisti di souvenir Disney a volte anche più interessanti che all’interno del parco. In questa zona si trova anche il teatro dove si svolge lo spettacolo di Buffalo Bill.

Al Disney Village non ci sono poi attrazioni, ma solo esercizi commerciali (ristoranti e negozi di souivenir), ma l’atmosfera è allegra e vi sembrerà di essere ancora nel parco. L’ingresso è gratuito e questo vi consente, ad esempio, di accedervi anche la sera precedente alla vostra visita al parco.
Dalla fine del Village si accede poi alla zona hotel, che è molto bella e immersa nel verde: potrete cogliere l’occasione per prolungare la passeggiata attorno al Lago Disney, raggiungendo il Disney’s Hotel New York, il Sequoia Lodge e il Newport Bay, per poi fare ritorno al Village.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)