lunedì 11 dicembre 2017
Home » Pasqua 2018 » Pasqua nelle Capitali e Città Europee » Viaggio a Berlino: una visita durante la Pasqua

Viaggio a Berlino: una visita durante la Pasqua

Pasqua a Berlino
Pasqua a Berlino: al Reichstag è già aria di primavera!


Berlino è una meta turistica adatta ad essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno, ma viste le rigide temperature invernali, potrebbe essere un’occasione perfetta quella di scoprirla durante il periodo pasquale quando le temperature si fanno leggermente più miti e la neve lascia lo spazio alle prime fioriture. Se fino a qualche anno fa Berlino non era considerata una meta turistica ambita come Parigi, Roma o altre capitali europee, adesso occupa uno dei posti privilegiati della classifica, grazie ai numerosi musei che potrete visitare, ai locali alla moda, alla storia che racchiude e alle nuovissime costruzioni che risaltano in confronto alle rovine della guerra.

Come vi abbiamo già suggerito, la settimana di Pasqua è un periodo ottimale per scoprire Berlino, e non solo per le temperature, ma anche perché avrete bisogno di almeno 5 giorni per girarla tutta, rendendo il viaggio poco indicato ad un weekend brevissimo.

Berlino: informazioni utili

Il clima

Durante il periodo pasquale le temperature oscillano da 4°C a 13°C, quindi vi servirà comunque un buon abbigliamento invernale, anche perché, visto il tempo instabile tipico del continente, potrete imbattervi in qualche sprazzo di nevicata tardiva o in pioggerella. Inoltre in questo periodo il soleggiamento non è mai pieno e le giornate hanno cominciato solo da poco ad allungarsi.

Consigli per i Voli

Pasqua a Berlino
Pasqua a Berlino: al Reichstag è già aria di primavera!

Anche se è possibile arrivare a Berlino in molti modi diversi, l’aereo rimane il mezzo più economico e veloce: per il resto affidatevi ai mezzi pubblici che sono largamente diffusi e offrono ottimi collegamenti in tutte le zone della città. Attualmente la maggior parte dei voli atterra all’aeroporto di Schonefeld, mentre a Tegel atterrano le compagnie di linea a lungo raggio. E’ in costruzione un nuovo aeroporto dove confluiranno tutte le compagnie aeree e gli altri due aeroporti verranno chiusi. Se siete alla ricerca di un volo economico potrete rivolgervi a Ryanair che collega l’aeroporto di Berlino con gli aeroporti italiani di Milano Orio al Serio, Bari, Bologna, Catania, Roma Ciampino, Pisa e Verona. Offre ottimi prezzi anche l’altra compagnia low cost, Easyjet che collega Berlino con Cagliari, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Pisa, Ragusa, Roma Fiumicino e Venezia. Altrimenti esistono anche ottime compagnie low cost che battono bandiera tedesca come la AirBerlin e la German Wings.

I collegamenti per la città e come spostarsi

Una volta atterrati all’aeroporto non avrete grandi problemi a trovare collegamenti per la città, infatti da Schonefeld potrete utilizzare le linee S45 e S9 della S-Bahn che vi lascerà alla stazione di Schonefeld Flughafen, oppure potrete optare per i treni veloci (Airport Express) che in soli 28 minuti vi porteranno nel cuore della città. Non mancano collegamenti su strada come il Jet Express Bus che vi lascerà alla stazione della metropolitana di Rudow dalla quale potrete prendere la linea U7.

La cosa che vi stupirà di più rispetto a molte altre capitali europee è l’ottimo collegamento metropolitano che vi permetterà di girare e scoprire la città con estrema facilità. Avrete a disposizione due reti di metropolitana, la U-Bahn sotterranea e la S-bahn in superficie che si intersecano tra loro in varie stazioni, quindi con un solo biglietto potrete tranquillamente passare dall’una all’altra: inoltre il sistema integrato dei trasporti vi permetterà di usufruire anche degli autobus, tram, battelli e tutto quanto vi serva per spostarvi…con un’unico biglietto! L’unica cosa dovrete fare attenzione perché Berlino è suddivisa in tre zone tariffarie e a seconda di dove dovrete dirigervi, cambierà il prezzo del biglietto: la zona A comprende il centro cittadino, la zona B si estende fino al confine cittadino della città e la zona C si spinge al primo entroterra di Berlino come l’aeroporto di Schonefeld, Postdam e Orianenburg.

Quanto costa dormire a Berlino?

Pernottare a Berlino è davvero economico: con poco più di 100,00 € pernotterete in un grande hotel a 4 stelle, nel centro della città. Comunque ribadiamo che non è importante la posizione centrale nella città, l’importante è che sia vicino ad una fermata dei mezzi pubblici in modo che possiate spostarvi con estrema facilità. Inoltre i ragazzi giovani che non hanno particolari pretese, avranno a disposizione ottimi ostelli che qui sono ben tenuti, ben organizzati e largamente diffusi.

Cosa vedere in città

Berlino è un museo a cielo aperto: passerete da ammirare avveniristiche costruzioni a soffermare il vostro sguardo nelle zone decadenti che ancora trasmettono un’atmosfera di quello che è stato. Non c’è una cosa che vi consigliamo di vedere per prima, perché tutto a Berlino vale la pena di essere visitato.

Per questo cerchiamo di descrivervi le attrazioni principali che assolutamente non dovrete perdervi: decidete voi l’ordine in cui vorrete scoprirle, ma non siate rigidi e lasciatevi trasportare dal flusso di questa magnifica capitale. I due simboli della città sono la Porta di Brandeburgo e il Reichstag che forse sono anche le due attrazioni più visitate in assoluto. Fate conto che se vorrete salire sulla cupola vetrata del Reichstag dovrete pazientare per una lunga coda piena di turisti come voi. Passiamo poi ai luoghi della memoria: da non perdere il Museo Ebraico, Babelplaz dove avvenne il rogo dei libri da parte dei Nazisti, e il famoso Checkpoint Charlie con i resti rimanenti del muro che cercheranno di vendervi sotto ogni forma possibile.

Se vorrete godere di un bellissimo panorama, allora vi consigliamo di salire sulla torre della televisione (alta 389 m) situata in Alexander Plaz, altra zona assolutamente da non perdere. Uno dei musei più belli della città è sicuramente quello egizio di Neue, famoso nel Mondo per la presenza dal busto di Nefertiti. Se la giornata e il tempo lo permette vi consigliamo una visita allo zoo di Berlino, reso celebre dal famoso romanzo (e film), che vi permetterà di trascorrere qualche ora lontano dal caos della città.

Berlino: eventi Pasquali

Durante il periodo di Pasqua la città si veste di uova pasquali decorate che vengono appese in ogni dove creando un’atmosfera festosa. Vengono organizzati mercatini dell’artigianato che vendono articoli e uova pasquali decorate che potrete acquistare per abbellire la vostra casa: i tedeschi hanno l’usanza di creare un nido pasquale che viene riempito con uova di cioccolato, caramelle e dolciumi. Il più famoso mercatino pasquale è quello di Alexander Plaz che ricalca un po’ le orme di quello natalizio; altrimenti potrete optare per quelli della Zitadelle Spandau e di Breitscheidplatz.

Per gli amanti della musica classica e dei concerti, si svolge il famoso Festival di Berlino presso la Staatsoper Untern den Linden: un appuntamento assolutamente da non perdere. Anche nei maggiori teatri come l’English Theatre e il Mehringhof Theatre vengono proposti interessanti avvenimenti culturali in occasione delle feste pasquali. Grazie alle temperature più miti vengono organizzati feste e ritrovi nei maggiori parchi della città: come in molte altre città, allo zoo di Berlino viene proposta una divertente caccia al tesoro alla quale potranno partecipare i più piccoli ai quali verrà poi regalato un uovo di cioccolato.

Gli amanti dello shopping dovranno organizzarsi per fare acquisti nei giorni precedenti alla Pasqua o quelli subito successivi. Infatti durante il Venerdì Santo, la Domenica di Pasqua e il Lunedì di Pasquetta, molti negozi resteranno chiusi: si potranno trovare soltanto alcuni chioschi aperti dove poter comprare piccoli souvenir.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)