Pasqua ad Amsterdam: eventi e cose da fare

Amsterdam, in primavera
La classica veduta dei canali di Amsterdam durante il periodo primaverile della Pasqua.

Un viaggio in Olanda in occasione delle vacanze pasquali può essere la risposta giusta al grande desiderio di viaggiare dei giovani e dei meno giovani. Ecco perché un viaggio ad Amsterdam, la provincia più grande dell’Olanda del Nord nonché capitale dei Paesi Bassi, è più che consigliato.

Amsterdam è una città fatta per essere ammirata passeggiando a piedi oppure in bicicletta. Tuttavia, nonostante ciò, in città il servizio pubblico è molto efficiente e viene garantito anche nelle ore notturne.

Pasqua a Amsterdam: come organizzare la vacanza

Che tempo che fa a Pasqua

Prima di preparare le valigie alla volta di Amsterdam è bene informarsi sulle condizioni meteorologiche. Il tempo, nel periodo primaverile, è sempre molto incerto e decisamente variabile.

Se la Pasqua cade nel mese di marzo, non sono escluse nevicate sporadiche: le belle giornate, invece, cominciano a fare capolino nel mese di aprile, quando anche le temperature subiscono un piacevole e deciso rialzo. In linea di massima, le temperature tra marzo ed aprile oscillano tra i 4° e i 14° C.

Amsterdam, in primavera
La classica veduta dei canali di Amsterdam durante il periodo primaverile della Pasqua.

Dove si trova Amsterdam e come arrivare

Una volta arrivati all’aeroporto Schiphol, per raggiungere il centro della città è possibile prendere il treno che arriva direttamente alla Stazione Centrale; in alternativa è possibile optare per la corriera che porta a Leidseplein e a Museumplein.

Giunti in centro ad Amsterdam sono diversi i mezzi di trasporto che conducono il visitatore a visitare i monumenti della città: oltre alla bicicletta, mezzo di trasporto sempre consigliabile che permette al viaggiatore di godere a pieno delle meraviglie cittadine, si può scegliere sempre tra la metropolitana e il bus. Per noleggiare una bicicletta è consigliabile andare da MacBike: ha cinque sedi in centro; le principali sono quella di Amsterdam stazione centrale Est e quella di Leidseplein.

Dove dormire ad Amsterdam

Ecco alcune delle strutture che ci sono particolarmente piaciute e che ci sentiamo di consigliarvi per il vostro soggiorno ad Amsterdam nel periodo di Pasqua.

Il Sir Adam Hotel nasce all’interno della torre A’DAM di Amsterdam e sorge a soli 2 minuti di traghetto dalla Stazione Centrale. Da qui si può godere di una vista straordinaria sul centro storico cittadino e di una romantica visuale sul lago IJ. L’hotel è dotato di WiFi gratuito.

L’Harbour Suites sorge in un palazzo storico del 1665 ed è ubicato nel cuore di Amsterdam, vicino al vecchio porto, a soli 15 minuti di macchina dall’aeroporto Schiphol e a soli 400 metri di distanza dalla Stazione Centrale. All’interno della struttura è possibile ammirare una ricca e importante collezione di opere d’arte contemporanea. Le camere da letto dell’Harbour Suites sono prive di porte divisorie e sono dotate di una vasca oppure di una doccia e di un lavandino. Ogni sistemazione è accessibile attraverso il vano scale e ciascuna vanta la presenza di una cucina attrezzata e di un televisore sia nelle stanze da letto che nel soggiorno. Alcuni appartamenti sono anche dotati di un camino a gas. A disposizione degli ospiti il WiFi totalmente gratuito.

Il Monument Jordan è ubicato in centro, lungo il canale Brouwersgrach; questo spazioso ed elegante appartamento si trova a meno di 10 minuti a piedi dalla Stazione Centrale ed è dotato di copertura WiFi gratis. Lo spazio abitativo sorge all’interno di una proprietà monumentale ed è composto di soggiorno, salotto, camera, cucina e bagno con doccia, servizi igienici, lavatrice e phon.

Pasqua ad Amsterdam: eventi e tradizioni

In primavera, ad Amsterdam parchi e giardini cominciano la loro fioritura. Questo è solo uno degli ingredienti stuzzicanti della Pasqua ad Amsterdam, il secondo è rappresentato dai tour in battello, vere e proprie crociere sui canali. Perfetti i battelli che propongono il pranzo pasquale tipico. Ma non è ancora tutto.

Settimana Santa

Durante la Settimana Santa e in particolare il fine settimana pasquale, come da dettami tradizionali, la chiesa di Westerkerk e la sala da concerti Concertgebouw mettono in scena la Passione di Cristo in musica. Inoltre, sono diverse le parrocchie che celebrano le funzioni religiose in inglese; questo fa sì che il turista credente possa godere le Santa Messa.

Specialità gastronomiche pasquali

Amsterdam offre infatti all’occhio del visitatore e a quello degli autoctoni anche straordinari mercati rionali. Alcuni di essi sono aperti anche durante il fine settimana di Pasqua: ne potrete approfittare per acquistare alcune specialità pasquali come il paasstol, ovvero del pane con frutta secca e pasta di mandorle, le uova colorate e l’agnello primaverile.

Da non perdere inoltre le altre famose leccornie cittadine: i pannekoeken, l’appeltart, i siropwaffels, gli hagels e i poffertijes. I mercati aperti il venerdì e il sabato sono l’Albert Cuypmarkt, il Dappermarkt e il Ten Katemarkt, mentre il Noordermarkt e il Nieuwmarkt sono aperti solo il sabato.

Pasqua a Amsterdam
La bellissima piazza centrale di Amsterdam

Le cose da fare ad Amsterdam a Pasqua

Visitare un museo

Amsterdam è una città meravigliosa, un centro alla moda, dove l’architettura, l’arte, la cultura e la vita notturna conquistano il cuore dei visitatori. Infatti, proprio la vita notturna è in totale armonia con la città. C’è sempre qualcosa di interessante da fare: in generale tutta la città è intrisa dalla frenesia del divertimento, basti pensare che la notte per ballare si va al museo. Ne sono esempio le feste lounge organizzate ogni venerdì fino alle 22.00 nella sala centrale del Museo Van Gogh.

La vita culturale è sempre interessante e i musei sono le attrazioni principali della città. Dal Van Gogh Museum al Rijksmuseum, da questo al Stedelijk, ogni visita sarà per il turista una vera e propria emozione.

Il giorno di Pasqua, il Venerdì Santo e il giorno di Pasquetta quasi tutte le migliori attrazioni cittadine e quasi tutti i musei sono sempre visitabili al grande pubblico. Ad ogni modo un viaggio ad Amsterdam non risulta perfetto se lo si conclude senza visitare la Anne Frank House, ubicata nel quartiere Jordaan.

Vivere il centro

Il cuore della città è piazza Dam, dove si trovano Koninklijk Paleis e Nieuwe Kerk. E per lo shopping? Il visitatore potrà sbizzarrirsi recandosi al Waterlooplein, un luogo in cui, vista la presenza di molte caffetterie, sarà anche possibile riposare davanti a un caffè.

Caccia alle uova

Imperdibile e divertente la caccia alle uova di cioccolato, proposta dallo Zoo Reale Artis: oltre al gioco viene proposto anche un brunch pasquale e i bambini avranno l’occasione di conoscere tutti gli animali che depongono le uova. Altro appuntamento interessante è quello che viene organizzato nelle fattorie nei dintorni di Amsterdam: i bambini potranno coccolare e nutrire i piccoli agnelli.

Ammirare i fiori

La Pasqua è uno dei momenti migliori per ammirare i fiori olandesi in tutto il loro splendore. Tra fine marzo e inizio maggio, infatti fioriscono i narcisi, i giacinti e i tulipani. Per una perfetta esperienza floreale, visitate Keukenhof, un’esposizione di fiori all’aperto, situata fuori Amsterdam. Nel cuore della città, invece, potrete recarvi all’Hortus Botanicus o nel famoso mercato dei fiori galleggiante.

Informazioni e contatti

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo di Amsterdam dove potete trovare anche i contatti utili per le prenotazioni della vacanza.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.