Home » Pasqua 2020 » Pasqua al Mare al caldo » Pasqua a Dubai

Pasqua a Dubai

Pasqua a Dubai
La zona di Downtown Dubai, la più moderna della metropoli.


Dubai è una città dai mille volti: anche se una vota sbarcati all’aeroporto vi sembrerà di essere nel pieno centro di una delle città più moderne e ricche del mondo, vi renderete conto che la grande metropoli degli Emirati Arabi Uniti è ancora in grado di mostrare il suo volto più autentico e tradizionale, tra antichi souq e piccole viuzze.

Grazie ai voli diretti dall’Italia, Dubai è la meta giusta da visitare nel periodo di Pasqua: in meno di 6 ore e mezzo sarete a destinazione e le attrazioni di maggior interesse si riescono a visitare in pochi giorni. Inoltre, grazie alle infinite possibilità di soggiorno, potrete impostare la vostra vacanza anche in stile low cost. Vi abbiamo tentato? E allora andiamo a vedere tutto quello che c’è da sapere su Dubai e i consigli giusti per organizzare la vacanza durante il periodo di Pasqua.

Dubai: come organizzare la vacanza

A chi è consigliata

Dubai è perfetta per le famiglie, per i giovani e per chiunque si voglia divertire a scoprire questa metropoli: ci sono parchi divertimento, lunghe spiagge dove prendere il sole, negozi e centri commerciali per far girare la testa a chi ama lo shopping e ancora non mancano souq e mercati dove fare acquisti di prodotti tradizionali, oltre all’originalissima possibilità di sciare all’interno dello Ski Dome del Mall of The Emirates.

Pasqua a Dubai
La zona di Downtown Dubai, la più moderna della metropoli.

Che tempo fa a Dubai a Pasqua?

A Dubai le estati sono torride e caldissime ed è per questo che i periodi intermedi come la primavera e l’autunno sono i migliori per visitarla. Tra marzo e aprile, infatti, potrete godere di ben 10 ore di sole con precipitazioni praticamente pari allo zero. L’unico evento meteorologico che caratterizza queste mezze stagioni è il vento, talvolta così intenso da poter alzare tempeste di sabbia.

Dove si trova e come raggiungerla

Dubai si trova nello stato degli Emirati Arabi Uniti, davanti al Golfo Persico e a non troppa distanza dalla capitale, Abu Dhabi. Per arrivare a Dubai potrete usufruire dei comodissimi voli diretti operati dalla compagnia di bandiera Emirates in partenza da Roma Fiumicino e Milano Malpensa: in circa 6 ore sarete a destinazione. Di solito questa tratta viene coperta dall’A380, l’aereo più grande del mondo: sarà un’esperienza anche quella! Se non trovate voli diretti, potrete fare riferimento anche alla compagnia Etihad Airlines che atterra ad Abu Dhabi oppure potrete utilizzare l’Oman Air, ma allungherete un po’ il viaggio.

Una volta giunti a destinazione, il nostro consiglio è quello di noleggiare un’auto: le distanze sono così importanti che essere autonomi negli spostamenti diventa quasi fondamentale. Ovviamente dotatevi di un buon navigatore satellitare e state ben attenti ad imboccare la strada giusta, visto che nel giro di un incrocio troverete almeno tre o quattro strade dirette in direzioni totalmente opposte. Volendo potrete spostarvi anche con i taxi, mentre è scomodo utilizzare la metropolitana che copre soltanto la zona limitrofa alla Sheikh Zayed Road, la strada principiale di Dubai. Vi assicuriamo, non potrete non notarla!

Dove dormire a Dubai

Non avrete che l’imbarazzo della scelta e per tutte le tasche: anche se non vi sembrerà vero, dormire a Dubai, in verità, può non costare molto e potrete contare su un alto livello di standard. Ovviamente se cercate il lusso sfrenato, a Dubai lo troverete senza problemi, ma dovrete avere un budget praticamente illimitato.

Una delle sistemazioni più famose di Dubai è il The Palm Atlantis Resort, un hotel lussuoso con enormi spazi interni, negozi, ristoranti e perfino un grandissimo parco acquatico con scivoli e delfini.

Quasi tutte le sistemazioni che si trovano tra Dubai Marina e The Palm sono abbastanza care, mentre se cercate una sistemazione più economica dovete spostarvi nell’interno della città o dirigevi fino a Deira, la parte più tradizionale e antica della città. Ottime sistemazione dal giusto rapporto qualità prezzo si trovano anche a Sharja, ma sarete leggermente decentrati dal resto delle attrazioni.

Cosa vedere e cosa fare a Dubai

Dubai è una metropoli in continua costruzione: gli investimenti non mancano e non potrete non notare le tantissime gru e i cantieri aperti che caratterizzano la città. Tra lavori e cantieri, è proprio a Dubai che potrete ammirare e visitare il grattacielo più alto del mondo: il Burj Khalifa. Ma non è il solo primato della metropoli araba: qui potrete visitare uno dei centri commerciali più grandi del mondo che è l’unico a poter ospitare una pista da sci con tanto di impianti di risalita, il Mall of The Emirates talmente grande da non poter essere visitato in un giorno solo: i negozi e le boutique di alta moda sono così tante che dovrete mettere in conto almeno due giorni pieni.

Non perdetevi una visita al The Palm, la penisola artificiale di Dubai e se siete amanti degli scivoli e dei parchi acquatici, fate un salto all’Atlantis. I parchi tematici sono un’altra caratteristica di Dubai e dintorni: appena lasciata la città potrete visitare Legoland, il Bollywood Park e il Motion Gate che si trovano tutti e tre all’interno del Dubai Park e Resort. Potrete dare libero sfogo alla vostra adrenalina anche all’interno dell’IMG Worlds Of Adventure. Ad Abu Dhabi, invece, potrete visitare il Ferrari World.

Ovviamente tra centri commerciali e parchi a tema, non potrete perdervi la parte vecchia della città, tra Bastakia e Deira, che si affaccia sulla foce del fiume Khora Dubai. In questa zona potrete visitare un edificio risalente al 1700 che ospita il Museo di Dubai. Non mancate di fare acquisti nei vecchi souq, suddivisi per tipologia di prodotti: in una zona troverete tutti negozi che vendono l’oro, in altre zone ci sono quelli dell’oggettistica per la casa e ancora ci sono quelli delle spezie e delle cose da mangiare. Un vero salto nella tradizione.

Il nostro consiglio è quello di partecipare ad una gita organizzata nel deserto, raggiungibile in meno di due ore con le jeep dal centro della città. Oltre al tour sulle dune, potrete anche cenare e dormire nel campo attrezzato. Vi avvertiamo che è tutto molto spartano, ma caratteristico.

Contatti e informazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo di Dubai, dove potete trovare altre indicazioni utili per organizzare la vacanza.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)