Home » Pasqua » Pasqua al Mare al caldo » Pasqua ai Caraibi

Pasqua ai Caraibi

Pasqua ai Caraibi
Bellissime spiagge e mare cristallino sono i due principali ingredienti delle vacanze ai Caraibi


I Caraibi, con le sue spiagge bianche e lunghissime circondate da palme, il mare e il cielo blu e le abitazioni color pastello, sono una meta da prendere certamente in considerazione per un indimenticabile viaggio pasquale al mare, al caldo.

Oltre a godere del bel mare, potrete cogliere l’occasione per rilassarvi sul patio dei caratteristici resort creoli, per apprezzare la buona cucina tipica, per entrare in contatto con la cultura locale e trasformare, così, la settimana della Santa Pasqua in un evento unico e piacevole.

Come organizzare la vacanza

Dove si trovano i Caraibi e come raggiungerli

Nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico, al largo della costa del centro-sud America, si trovano i Caraibi che separazione l’oceano e il mar Caraibico. Una fitta rete di isole forma questo arcipelago: Antigua, Barbuda, Bahamas, Cuba, Aruba, Cayman, Jamaica sono le isole principali che vi offriranno spiagge idilliache contornate da scogliere imponenti.

Giungere in questo luogo incantevole in aereo è facile usufruendo di compagnie aeree che offrono voli diretti settimanali collegando i Caraibi con Parigi, Londra, New York, Zurigo e Francoforte. Una fitta rete di traghetti collega le isole con i porti principali delle Americhe. Appena avrete raggiunto l’isola prescelta, vi consigliamo di noleggiare un auto per spostarvi in totale libertà, godendovi una vacanza incantevole.

Pasqua ai Caraibi
Bellissime spiagge e mare cristallino sono i due principali ingredienti delle vacanze ai Caraibi

Che Tempo fa a Pasqua

Il clima ai Caraibi è tipicamente tropicale, quindi offre temperature gradevolissime che nel periodo di Pasqua si aggirano intorno ai 25° C. Il mare è caldo e piacevole: ci potrà essere la probabilità di brevi rovesci di pioggia a lunga distanza, comunque rari, poiché nella stagione secca compresa tra novembre e maggio, il clima è asciutto e ventilato.

Dove Dormire

Scegliere i Caraibi come meta turistica pasquale significa catapultarsi in un vero e proprio angolo di paradiso, dove potrete godervi il mare, il sole, le gite e i momenti di svago nei locali, bar e ristoranti del luogo. Ai Caraibi vi sono un’infinità di strutture, hotel e resort per ogni gusto e a ogni prezzo.

Il Jamaica Pegasus Hotel è situato nel quartiere di Kingston a 2 km dal parco dell’Indipendenza. Le camere sono moderne, climatizzate e dotate di tutti i comfort necessari per pernottare in modo piacevole. Il ristorante Jamaica offre colazione e pranzo a buffet, il lounge bar propone cocktail buonissimi, la piscina regala momenti di puro relax.

Il Manchebo Beach Resort and Spa Hotel ha sede sull’isola di Aruba, meta tranquilla e perfetta per le famiglie. Le camere dotate di tutti i servizi indispensabili per ottenere comfort, sono arredate con mobili in legno e pavimento in cotto. Tutte hanno balconi o terrazze, alcune di esse si affacciano sull’oceano. Tre bar e ristoranti propongono squisiti pasti locali, la presenza di una piscina interna, la Spa all’aperto e la palestra vi coccolerà stimolando corpo e mente.

Il Dover Beach Hotel alle Barbados propone camere contemporanee e accoglienti, servizio di Wi-fi, Tv e climatizzatore. Attimi di vero refrigerio sono garantiti in piscina e nella Spa, il pool-bar organizza la colazione, il pranzo, la cena e l’happy-hour pomeridiano.

Eventi di Pasqua ai Caraibi

La Pasqua ai Caraibi è forse la festività più sentita dell’anno, che si manifesta con le processioni in strada e le Messe nei giorni dedicati alla Pasqua.
La religiosità si fa sentire in questa ricorrenza dove i bar e i locali, il Venerdì Santo, evitano la musica, in un religioso e surreale silenzio. Dal giovedì fino a dopo Pasqua i domenicani hanno delle ferie a disposizione e ne approfittano per svolgere gite fuori porta o al mare.

L’influenza americana si sente forte in questo luogo che coinvolge i più piccini nel confezionamento delle uova di Pasqua a mano. Tutte le isole caraibiche sono incentrate sulla musica e sulla danza, ecco che in vista delle festività pasquali si coglie l’occasione per organizzare eventi. In particolare a Pasqua nelle Antille si svolge la Festa del Capretto a La Désirade e la Festa del granchio a Morne-à-L’Eau, per degustare i prodotti tipici locali.

Cosa fare: le attrazioni di Pasqua

I Caraibi a Pasqua si dipingono di colori e accolgono i turisti offrendo splendide escursioni in barca o naturalistiche. Il Parco Montemar a Cuba, situato nella Penisola di Zepata, è stato dichiarato riserva naturale dall’UNESCO nel 2001 e raccoglie ben 190 specie di uccelli, tra cui i fenicotteri, uccelli migratori, coccodrilli, anfibi e pesci.

Continuate il vostro viaggio nel villaggio di aborigeni Aldea Taina, dove potrete visitare un allevamento di coccodrilli. A La Habana vi è un patrimonio storico, culturale di altissimo livello. Qui potrete visitare la Cattedrale dell’Avana, il Museo Nazionale delle belle arti, il Museo della Rivoluzione.

Dopo un giro alla scoperta delle principali mete, godetevi il meritato riposo sulle spiagge di sabbia bianca, crogiolandovi al sole e approfittando delle acque cristalline di questo incantevole luogo, per trascorrere una Pasqua ai Caraibi unica e indimenticabile.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)