Home » Pasqua » Pasqua in Italia 2019 » Pasqua a Roma

Pasqua a Roma

Roma, uno scorcio sul Tevere
Uno scorcio della Basilica di San Pietro fotografata dal Ponte Sant'Angelo


Nel periodo pasquale Roma si mostra in tutta la sua contraddizione di città divisa tra il sacro e il profano. Passerete dalla Via Crucis, nel suggestivo scenario dei Fori Imperiali, alla frivolezza dei mercatini del rione Monti, dalla sacra magnificenza degli affreschi della Cappella Sistina alla struggente poesia del parco di Ninfa. Non potrete comprendere Roma in pochi giorni, ma pochi giorni a Roma vi faranno venire voglia di tornarci.

Come organizzare la vacanza

Dove si trova Roma e come raggiungerla

Roma vanta la più estesa superficie di aree verdi d’Europa, ma è anche la città più popolosa d’Italia, con quasi 3 milioni di abitanti. La città sorge sulle rive del fiume Tevere. Adagiata su sette colli, nel mezzo di una pianura ondulata, dista circa 20 Km dal mare che bagna una delle sue provincie più grandi, Ostia.

Roma ha a disposizione due aeroporti, il più importante è il Leonardo Da Vinci, che si trova a Fiumicino: dista circa 32 Km dal centro ed è possibile raggiungerlo in auto percorrendo l’A91 Roma-Fiumicino. I viaggiatori potranno usufruire anche di due treni che con circa un’ora di viaggio collegano l’aeroporto alla stazione di Ostiense e Tiburtina. Il secondo aeroporto per traffico e rilievo è il Pastine di Ciampino, nella zona orientale della città.

Se preferite muovervi in auto e arrivate da nord, potete raggiungere Roma percorrendo l’A1 Milano-Roma. Se invece provenite da ovest potete usufruire della Statale Aurelia e dell’A12 Civitavecchia-Roma. Provenendo da est potete viaggiare sull’A24 Roma-L’Aquila, mentre da sud l’arteria principale è l’A1 Roma-Napoli.

Roma, uno scorcio sul Tevere
Uno scorcio della Basilica di San Pietro fotografata dal Ponte Sant’Angelo

Che tempo fa a Pasqua

La città gode di un clima temperato tipico delle medie latitudini. Le giornate pasquali cadono subito dopo l’inizio della stagione primaverile. A Roma questo periodo è sottoposto a continue variazioni climatiche. Basti pensare che l’autunno romano è in media molto più caldo del trimestre primaverile.

Dunque a Pasqua incontrerete un tempo variabile, con temperature miti e cielo terso alternate a giorni improvvisamente freddi e piovosi, a volte anche ad aprile inoltrato. Non di rado, infatti, i romani sono costretti a cambiare improvvisamente destinazione, nel giorno del lunedì di Pasquetta, rinunciando alla scampagnata o al pranzo fuori in favore di una visita ai musei, per ripararsi dalla pioggia.

Dove Dormire

Roma è una città che riesce ad accontentare più o meno le aspettative di tutti, ma sicuramente ci sono zone e quartieri che si adatteranno più di altri alle vostre esigenze. Se viaggiate in coppia e avete voglia di vivere la città nella sua accezione più romantica, il rione Monti fa per voi. È il cuore di Roma, il quartiere degli studenti di architettura, degli scrittori, degli intellettuali. Qui abitava Mario Monicelli, che ogni giorno per quarant’anni ha pranzato in un ristorante nei pressi di via dei Serpenti.

Un buon compromesso tra qualità e prezzo lo offre l’Hotel Centro Cavour. È un tre stelle assolutamente consigliato per la posizione strategica, è infatti vicinissimo alla fermata Colosseo della metropolitana, e a pochi metri dai Fori Imperiali. I servizi sono quelli di un 3 stelle. In camera troverete un frigobar con 2 bottigliette d’acqua e una bottiglia di vino. Le stanze sono dotate di un bollitore per preparare il caffè, TV LCD e asciugacapelli. Il personale è gentile e le stanze sono pulite.

Se invece avete deciso di passare la Pasqua a Roma con la famiglia, e viaggiate con bambini, il consiglio è di alloggiare in Prati. Vi stupirà per l’architettura liberty e umbertina; è il quartiere più piemontese di Roma, con strade dritte e larghe.

L’Hotel Diplomatic si trova in via Colonna, nel cuore del quartiere. È un tre stelle elegante adatto alle famiglie, per la sua posizione strategica. Non vi servirà la metro per spostarvi perché sarete vicini a Castel Sant’Angelo, a Piazza di Spagna e a San Pietro. I prezzi sono nella media di un tre stelle, le camere sono pulite. La struttura vanta un servizio di colazione ottimale; approfittate della pasticceria che il gentilissimo personale vi metterà a disposizione.

Se invece viaggiate con amici, Trastevere è davvero il quartiere adatto a voi. La romanità è nata qui. La sera Trastevere si anima nei locali, nei pub, nelle piazzette, soprattutto quando comincia la stagione più calda.

La Locanda Carmel è perfetta per i giovani. Abbastanza economica rispetto alla media delle strutture della zona, ha un ottimo rapporto qualità prezzo. È un albergo a conduzione familiare, le camere sono piccole ma pulite, la colazione abbondante. Vi sembrerà di essere a casa. Nonostante Trastevere non sia esattamente un quartiere silenzioso, la Locanda Carmel è ubicata in una parte più tranquilla, per cui riuscirete anche a riposare in maniera soddisfacente.

Eventi di Pasqua a Roma

La Via Crucis è l’evento più importante della Pasqua non solo a Roma, ma in tutta Italia. Nel corso della serata del Venerdì Santo il pontefice in processione attraversa alcuni tra gli scenari più suggestivi della città: il percorso va dal Colosseo al Tempio di Venere.

La domenica mattina, invece, il Papa celebra una messa solenne; si tratta di un evento di importanza mondiale. Migliaia di pellegrini accorrono da tutto il mondo in piazza San Pietro. Ovviamente per assistere alla messa non è necessario pagare ma poiché lo spazio non è illimitato vi consigliamo di prenotare i biglietti con un certo anticipo; rivolgetevi alla Prefettura della Casa Pontificia.

Se soggiornate nel rione Monti, la giornata del sabato di Pasqua tuffatevi nella ressa del Mercato Monti di via Leonina. Troverete sicuramente oggetti interessanti, capi d’abbigliamento oltre ad accessori vintage.

Roma vanta una storia enogastronomica importante. La tradizione vuole che a Pasqua i romani facciano una colazione abbondante a base di prodotti dolci e salati. L’occasione di acquistare prodotti genuini l’avrete raggiungendo i mercati di Campagna Amica. Nel week-end di Pasqua gli agricoltori della campagna romana si riuniscono in varie sedi per offrire prodotti locali di stagione in filiera corta. Li troverete in via Tiburtina, in viale della tecnica all’Eur, nel Parco dell’Appia Antica e ad Ostia Antica.

Cosa fare le attrazioni di Pasqua

A Roma è tradizione che il fine settimana di Pasqua sia consacrato all’arte. Il lunedì di Pasquetta c’è l’apertura straordinaria di tutti i musei della città; il sabato, pagando la cifra simbolica di 1 euro, avrete accesso al Museo dei Fori Imperiali e Mercati di Traiano.

Il Foro di Augusto e il Foro di Cesare vi offrono un appassionante itinerario all’interno dei siti archeologici, dove in passato si svolgeva la vita della città. Assisterete a due rappresentazioni che ricostruiscono la vita all’interno dei Fori Imperiali.

I bambini invece potranno divertirsi al Luneur Park. Il luna park più famoso della città, per le feste pasquali, organizza una caccia al tesoro nei giorni del sabato santo, della domenica di Pasqua e a Pasquetta. I piccoli avranno a disposizione un’ora per scovare, all’interno del Giardino delle Meraviglie, le uova che contengono i biglietti d’oro. I 10 più fortunati riceveranno un bellissimo regalo.

Se farà bel tempo e avrete voglia di fare una gita, potrete trascorrere la Pasquetta nel romantico giardino di Ninfa, piantato a faggi e cipressi e immerso nel profumo di centinaia di rose.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)