Home » Pasqua » Pasqua in Italia 2019 » Pasqua a Capri

Pasqua a Capri

Pasqua a Capri
Il porticciolo di Capri nella sua versione primaverile.


Le prime giornate di sole e il tempo invitano a fare piccole gite alla scoperta di luoghi veramente incantevoli. I giorni festivi che ci vengono offerti dalla Pasqua possono diventare allora la giusta occasione per concedersi una piccola vacanza alla scoperta di Capri.

Come organizzare la vacanza

Dove si trova Capri e come raggiungerla

L’isola si trova nel Golfo di Napoli, proprio davanti alla penisola sorrentina. Arrivarci è semplice, visto che esiste una fitta rete di traghetti che la collegano a Napoli e a Sorrento. Le corse che partono da Positano, Salerno, Ischia ed Amalfi invece vengono effettuate solo nel periodo estivo. La traversata da Napoli a Capri richiederà 80 minuti di traghetto, 50 minuti con la nave veloce e poco più di mezz’ora se si opta per l’aliscafo.

Una volta raggiunto in auto il capoluogo campano, è possibile lasciare la propria vettura sulla terraferma ed imbarcarsi per raggiungere questo piccolo paradiso immerso nelle acque del Golfo. Le auto infatti non sono ammesse sull’isola, tranne quelle di proprietà dei residenti. La quasi totale assenza di veicoli, che per altro risulterebbero superflui per muoversi nell’isola, consente di passeggiare per le stradine ripide ed impervie dell’isola in assoluta tranquillità.

Per un’esperienza ancora più emozionante, infine, è possibile scegliere di raggiungere l’isola a bordo dell’elicottero. Sam Elicotteri e Capri On Board Elicotteri sono due compagnie che offrono un servizio di trasferimento dall’aeroporto di Napoli fino a Capri. Una volta arrivati al molo è possibile scegliere se prendere la funicolare oppure uno dei tanti taxi decappottabili per raggiungere la Piazzetta centrale.

Pasqua a Capri
Il porticciolo di Capri nella sua versione primaverile.

Che tempo che fa a Pasqua

A Capri la stagione turistica inizia proprio nella settimana di Pasqua, quando le giornate iniziano ad allungarsi ed il sole splende sulle acque del Golfo invitando abitanti e turisti a concedersi attività all’aperto e lunghe passeggiate sulla spiaggia. Il mare infatti è il protagonista principale, con le sue acque dal colore blu intenso, limpide e cristalline. Anche gli alberghi e i ristoranti iniziano a riaprire ed è possibile trovare offerte davvero imperdibili in questo periodo che non è ancora considerato ufficialmente di alta stagione.

In linea di massima, tra fine marzo e metà aprile, le giornate sono miti e soleggiate con temperature intorno ai 15°C diurni.

Dove Dormire

Tra gli alberghi che si trovano vicino al centro, l’Hotel 4 Stagioni offre sistemazioni comode e confortevoli. A pochi passi dalla centrale Via Roma, costituisce la base di partenza ideale per gite ed escursioni nell’isola. Non manca neppure la possibilità di rilassarsi, tra un’escursione e l’altra, comodamente sdraiati nella terrazza solarium che consente di godere di una straordinaria visuale panoramica.

Vicinissimo al centro anche il bed and breakfast Villa Calypso. Le camere, tutte arredate in perfetto stile caprese, offrono un’eccellente vista panoramica sul mare. Situato a ridosso della Certosa di San Giacomo, il resort offre l’opportunità di raggiungere le vie dello shopping più famose e i locali tanto amati da chi predilige la movida notturna in pochissimi minuti.

Per coloro che invece vogliono poter godere dell’ampia flessibilità offerta da un appartamento, Capri offre la possibilità di alloggiare all’Alma The Bakers Guest House. Anche qui ci sono tutti i comfort: da un servizio wi-fi gratuito all’aria condizionata, dal solarium ad una cucina perfettamente attrezzata.

Le tre strutture ricettive rappresentano un’ottima soluzione per coloro che vogliono trattenersi a Capri qualche giorno, per visitare l’isola e per assistere ai tradizionali eventi che accompagnano la Pasqua.

Eventi di Pasqua a Capri

Gli eventi che animano l’isola di Capri nella settimana della Pasqua sono prevalentemente manifestazioni di tipo religioso. Si inizia il Venerdì Santo, con la classica processione. La manifestazione è comunque un’occasione di svago anche mondano, visto che negozi e locali rimangono aperti fino a tarda notte, oltre che nei giorni di Pasqua e Pasquetta, per offrire a tutti la possibilità di conoscere ed apprezzare piccoli oggetti dell’artigianato locale, assaporare ricchi piatti a base di pesce ed acquistare qualche piccolo souvenir da portare con sé in ricordo di questa vacanza.

Cosa fare: le attrazioni per Pasqua

Le giornate di Pasqua e Pasquetta poi, saranno momenti ideali da dedicare alla visita dei principali monumenti della città. Potrete approfittarne per una passeggiata lungo i viali dei Giardini di Augusto e Via Krupp, camminando in una stradina che scorre lungo le rocce con un’ardita pendenza che mostra al turista uno degli scenari più pittoreschi di Capri.

Anche Villa Jovis, la fortezza che scende a picco sul mare, merita senz’altro una visita. L’imperatore Tiberio decise di ritirarvisi a vita privata: potrete ammirare da una parte il panorama offerto dal Golfo di Napoli e dall’altra la visuale completa del centro cittadino.

Ma per poter dire di conoscere davvero Capri occorre poterla ammirare dal mare. E allora perché non concedersi una gita in barca alla scoperta dei suoi meravigliosi faraglioni, delle grotte e delle insenature che animano le sue sponde così frastagliate? Sono moltissime le compagnie che organizzano tour intorno all’isola, e a Marina Grande potrete trovare i vari botteghini dove acquistare i biglietti.

La Statua dello Scugnizzo, la Grotta del Corallo, l’Arco Naturale, la Grotta Bianca e Villa Malaparte costituiscono alcuni dei tesori più preziosi dell’isola, che potrete scoprire attraverso un tour in barca. Scegliendo una delle gite in mare infine, potrete concedervi anche una visita alla grotta più famosa di questa zona: la Grotta Azzurra. Per poterla visitare dovrete scendere dall’imbarcazione e salire su una delle piccole barche a remi, che sono le uniche che permettono di accedere all’interno della grotta attraverso il suo stretto ingresso.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)