Pasqua nei Castelli del Ducato (Parma e Piacenza)

Pasqua nei Castelli del Ducato
Una veduta del Castello di Torrechiar, visitabile in occasione della Pasqua


Nella piana che corre dall’Appennino Tosco Emiliano al foce del fiume Po, sorgono gli imponenti e, al contempo, eleganti, Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Costruiti, ristrutturati e rinnovati in un lasso di tempo storico che va dal Medioevo al Novecento, questi manieri, castelli e regge incantano con le loro leggende e la loro atmosfera che vi permetterà di fare un salto nel tempo tra mito e realtà.

Sono in tutto 50, i luoghi da visitare, tutti aperti durante le feste pasquali: non solo visite guidate, ma anche tanti eventi per famiglie, mostre temporanee e tante altre attività. Andiamo a scoprirle insieme.

Castelli del Ducato: eventi di Pasqua e Pasquetta

Rocca Sanvitale di Fontanellato

L’appuntamento alla Rocca Sanvitale di Fontanellato, in provincia di Parma, è per il giorno di Pasqua, il 12 aprile, alle ore 15:00: l’evento è dedicato ai bambini che potranno incontrare e giocare con Tata Mery che li guiderà nelle stanze della Rocca con divertenti spiegazioni e distribuzione di ovetti di cioccolato.

Il costo dell’evento è di 8,00 € e la prenotazione è obbligatoria. Per tutti gli altri visitatori, la Rocca è aperta dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Da non perdere durante la visita l’Affresco del Parmigianino e l’unica Camera Ottica nella Torretta.

Pasqua nei Castelli del Ducato
Una veduta del Castello di Torrechiara, visitabile in occasione della Pasqua

Castello di Gropparello

Si trova in provincia di Piacenza, il Castello di Gropparello aperto per una divertente Caccia all’Uovo dedicata ai bambini: il vincitore verrà insignito del titolo di Cavaliere del Drago.

L’appuntamento è fissato sia per il giorno di Pasqua che per quello di Pasquetta, con orario continuato dalle 10:00 alle 18:00 (ultimo ingresso alle 15:00). Il costo della giornata è di 22,50 € per gli adulti e di 18,50 € per i bambini: nel prezzo è compresa anche la visita al Castello e il percorso al Parco delle Fiabe. La prenotazione è obbligatoria.

Castello di Rivalta

Anch’esso in provincia di Piacenza, il Castello di Rivalta è uno tra i più conosciuti del Ducato. In occasione del periodo di Pasqua vengono organizzate due mostre temporanee. La mostra “Attorno a Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri” mette in risalto alcune decorazioni del Borroni nelle sale del castello alle quali si ispirò il giovane Goya, mentre la mostra “Viaggio in Europa” propone 104 vedute ottiche del 1700 che risalteranno nel buio delle sale.

E’ obbligatoria la prenotazione delle visite guidate: il 12 aprile le visite sono alle ore 10:30, 14:00, 15:20, 16:40 e 18:00. Il giorno di Pasquetta e il martedì le visite sono solo su prenotazione.

Castello di Torrechiara

Il Castello di Torrechiara è in provincia di Parma: tra le sue sale colorate e le sue imponenti mura viene organizzato un evento per i bambini, coinvolti nel cercare alcune figure fantastiche nelle sale del castello e nell’antico borgo esterno.

Alla fine della visita verranno premiati tutti i bambini. L’appuntamento è per domenica 12 aprile alle 16:00 e lunedì 13 aprile alle 11:00 e alle 16:00. La partecipazione costa 5,00 € (visita e premio compresi) e dura circa un’ora e mezzo. La prenotazione è obbligatoria.

Palazzo Dalla Rosa Prati

Anche se non si tratta di un vero e proprio castello, fa comunque parte del circuito dei Castelli del Ducato: si trova in centro a Parma, vicino a Piazza Duomo e al Battistero. Fino al 26 aprile è possibile visitare la mostra temporanea “Van Gogh Multimedia & Friends” dove si potranno ripercorrere le tappe dell’artista, dalla vita alle opere. Saranno esposte anche alcune opere inedite degli amici di Van Gogh. Il palazzo è aperto anche a Pasqua e a Pasquetta.

Eventi di Pasqua negli altri Castelli del Ducato

Oltre agli eventi nei castelli appena citati, ecco gli altri manieri del circuito che sono aperti in occasione della Pasqua. Alla Fortezza di Bardi si possono visitare i camminamenti di ronda, mentre al Castel Arquato si può ammirare il paesaggio da un’altezza di 42 metri, così come alla Rocca d’Olgisio. Al Castello di Montechiarugolo, invece, si può camminare nei giardini ad ammirare al loggiato il torrente Enza.

Gli amanti della tavola si potranno fermare a visitare l’Antica Corte Pallavicina dove si trovano le antiche cantine del 1300 dove sono conservati salumi e formaggi e il Castello di Roccabianca dove viene prodotto l’aceto balsamico. Se si vuole pranzare nel maniero o degustare dei vini ci si può fermare al Castello di Felino o al Castello di Contignaco dove sembra che abbia soggiornato anche Dante Alighieri.

Infine, in provincia di Parma meritano una visita la Reggia di Colorno, il Castello di Compiano, la Rocca Sanvitale di Sala Baganza, la Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense, il Castello di Torrechiara, il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, la Rocca Meli Lupi di Soragna e il Castello di Varano De’ Melegari. In provincia di Piacenza, invece, è visitabile il Castello di Agazzano, il Castello Malaspina, il Castello di San Pietro in Cerro e il Mastio di Vigoleno.

Contatti e informazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale www.castellidelducato.it dove potete trovare tante altre indicazioni utili per organizzare la vostra vacanza.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)