Pasqua a Cervinia a sciare

Pasqua a Cervinia a Sciare
Una pista da sci completamente innevata a Cervinia a Pasqua.

Cervinia, famosa frazione turistica valdostana situata ai piedi del Monte Cervino, offre paesaggi di una bellezza unica. La cittadina è incastonata nella vallata ed è circondata da uno scenario incantevole.

Il panorama innevato in inverno e verdeggiante d’estate propone splendide vacanze. Se volete trascorrere le festività pasquali in una località ricca di piacevoli sorprese, dove lo sci è assicurato grazie alla presenza del ghiacciaio, Cervinia è il posto giusto.

Pasqua a Cervinia: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come arrivare a Cervinia

Cervinia sorge nel Breuil, una frazione del Comune di Valtournonche posizionata nella parte nord-orientale della Valle D’Aosta. La posizione favorevole della cittadina sormontata dal Monte Cervino e dalla vetta du Dent d’Hérens trasforma la località in un punto strategico del turismo alpino.

Facilmente raggiungibile in auto, Cervinia è servita dall’autostrada A5 Torino-Aosta, basta uscire a Châtillon/Saint-Vincent e proseguire in direzione Cervinia sulla regionale per 28 km. Se preferite viaggiare in treno, la stazione ferroviaria più vicina è la Châtillon/Saint-Vincent.

Da questa località è attivo un servizio di autobus di linea che rendono Cervinia ben collegata. Se giungete dai Paesi europei, potrete utilizzare l’aereo ed effettuare lo scalo all’aeroporto di Milano Malpensa o di Milano Linate. Una fitta rete di taxi, auto a noleggio e bus vi consentiranno un trasferimento confortevole verso la località alpina.

Pasqua a Cervinia a Sciare
Una pista da sci completamente innevata a Cervinia a Pasqua.

Che tempo fa a Pasqua

Sebbene molti credano che sciare nel periodo di Pasqua sia impossibile, varie località sciistiche come Cervinia propongono splendide occasioni di svago e divertimento sulla neve. Trasformare il week-end di Pasqua in un evento indimenticabile è possibile proprio in questo luogo suggestivo, dove le piste da sci danno maggiori garanzie grazie all’altezza che mantiene la neve in ottimo stato.

Nel periodo di Pasqua il manto nevoso è in buone condizioni perché il tempo solitamente sereno durante la notte fa sì che la neve si ghiacci e duri per l’intero giorno successivo. Se così non fosse, potrete comunque contare sulla presenza del ghiacciaio, dove le piste sono innevate anche d’estate.

Il clima non troppo rigido di aprile con temperature che oscillano intorno ai 10° consente non solo di godersi una splendida discesa in sci, ma anche di prendere il sole e abbronzarsi dopo aver consumato un succulento pasto nei rifugi.

Dove Dormire a Cervinia

Questo luogo incantato che un tempo era formato solo da un gruppo di case di montagna oggi è divenuto uno dei più famosi comprensori sciistici europei. Tanti sono gli hotel, i resort, le strutture turistiche a disposizione dei visitatori, tutti ricchi dei comfort necessari per rendere il fine settimana agevole e meraviglioso.

L’Hotel Ermitage, ad esempio, sorge ai piedi del Monte Cervino e fornisce un servizio di navetta per la risalita alle piste. Le camere sono accoglienti e munite di servizio Wi-fi, tv e aria condizionata indipendente. Il centro benessere offre anche una piscina interna riscaldata e la possibilità di usufruire di trattamenti estetici rigeneranti. Il ristorante dell’albergo “La Chantelle” propone squisiti piatti tipici della cucina valdostana.

Saint Hubertus Resort invece si affaccia sulle montagne ed è munito di un’architettura in pietra e legno di particolare eleganza. Le camere di lusso, arredate con mobili artigianali, possiedono balconi e terrazze. A disposizione dei clienti un’elegante ristorante, la Spa, una piscina coperta e la palestra, oltre al servizio di navetta per raggiungere le zone sciistiche locali.

Infine il B&B La Garde, situato nella Frazione Pesontze, garantisce un soggiorno meraviglioso in una struttura accogliente e caratteristica. Le camere sono munite di caminetto, doccia idromassaggio. A conduzione familiare, la semplicità e l’accoglienza sono alla base dell’ospitalità degli albergatori che offrono una ricca colazione.

Pasqua al Cervinia: il comprensorio

Il comprensorio sciistico

Cervinia è una lussuosa stazione sciistica che si trova ai piedi del Monte Cervino a circa 2.000 metri di quota. Dal Cervinia partono collegamenti verso il Plateau Rosa grazie ad impianti innovativi e moderni.

Avrete a disposizione oltre 350 Km di piste che si estendono dalla Valle d’Aosta oltre il confine, verso la Svizzera, precisamente verso la cittadina di Zermatt. Se, invece, si decide di sciare solo sul versante italiano, i chilometri a disposizione sono 150.

In ogni caso, la stazione sciistica di Cervinia è particolarmente apprezzata grazie al fatto che è tutto facilmente collegato: vi potrete muovere tra un versante e l’altro senza mai togliervi gli sci dai piedi. Non solo: grazie alla zona e all’altitudine delle piste, la stagione sciistica è assicurata da ottobre a maggio, ovviamente Pasqua compresa.

Le piste

La spiata più lunga a famosa del comprensorio è la Ventina, lunga 12 Km che parte da 3.500 metri del Plateau Rosa e arriva fin giù in paese, a Cervinia. Ideale per chi ha già dimestichezza con gli sci: chi è alle prime armi, invece, potrà trovare qualche difficoltà sui diversi cambi di pendenza. Tra le altre piste che vi consigliamo di non perdervi c’è il Colle del Theodulo e la Pista Cieloalto.

La zona di Valtournenche è consigliata sia agli esperti che ai principianti: da provare la Reine Blanche, lunga 20 Km e con un dislivello di 2.300 metri. Inoltre dall’impianto di risalita Salette ci si ricongiunge con la pista Ventina per sfruttare tutto il resto del comprensorio.

Gli amanti del fuoripista potranno approfittare delle zona apposite dove “buttarsi”: si possono raggiungere con gli sci ai piedi o con l’heliski e provare le bellissime piste di neve fresca.

Le cose da fare al Cervinia a Pasqua

Visitare i musei

A Cervinia vi è una struttura museale tra le più alte d’Europa, il Museo Una Montagna di Lavoro ubicato nella torretta limitrofa nella stazione a monte della funivia di Plateau Rosà. Diviso tra folklore e tradizione montana, in questo luogo sarà possibile apprendere la storia degli impianti risalenti al 1934, con un approfondimento alla prima funivia.

Il Museo Etnografico Petit Monde, di alto valore storico e culturale, è un’altra tappa culturale per approfondire la lavorazione del formaggio, mostrando vari oggetti utilizzati per lavorare il latte. Sempre ai piedi del monte, recatevi alla Borna dou Djouas Parco Avventura: qui sarà possibile svolgere attività sportive intrepide come il parapendio, il free-climbing o l’equitazione.

Assistere ad eventi religiosi pasquali

La settimana Santa a Cervinia acquista un fascino particolare, coinvolgendo i visitatori in una serie di appuntamenti religiosi fatti di processioni suggestive, messe di mezzanotte per celebrare il rito pasquale, mercatini artigianali.

Impostando il week-end di Pasqua su un evento sportivo, potrete celebrare la festa e lo sport in modo davvero esclusivo, partecipando a una gara di sci di fondo aperta a tutti ai piedi del Cervino, una delle più belle cornici naturalistiche d’Italia.

Contatti e prenotazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo del Cervinia dove potete trovare anche i contatti utili per le prenotazioni.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.