lunedì 11 dicembre 2017
Home » Londra » Itinerari Londra » Shopping a Londra: dove, come, quando (negozi e mercatini)

Shopping a Londra: dove, come, quando (negozi e mercatini)

Londra: guida allo shopping
Harrods è uno dei grandi magazzini che si trovano nel cuore di Londra: imperdibile!


E’ del tutto normale andare in vacanza a Londra e farsi tentare dallo shopping sfrenato. Anche perché nella capitale inglese si trova davvero di tutto: avete un desiderio? A Londra troverete un negozio dove esaudirlo. La maggior parte dei turisti sono attratti dai famosi mercati dove si trovano oggetti vintage, pezzi unici, abiti originali, tutti articoli del tutto diversi da quelli più anonimi dei centri commerciali. Ovviamente non mancano neanche i negozi di catena: dalle griffe più famose del momento, ai grandi magazzini che ormai fanno parte del panorama della città, fino ai marchi internazionali più conosciuti che hanno invaso anche le nostre città. C’è l’imbarazzo della scelta.

Ok, ma da dove cominciare? Anzi, poniamoci una domanda diversa. Se alcuni marchi come Zara, H&M o Gap sono diventati ormai consuetudine, quali sono le zone dello shopping imperdibili di Londra? Quelli che meritano almeno una visita? Magari alla fine non comprerete nulla, ma vi assicuriamo che in molti di questi posti è un piacere anche solo andare!

I quartieri dello shopping

Sarebbe inutile cercare un abito vintage nella City: in questo quartiere trovereste soltanto negozi d’alta moda e nella stragrande maggioranza dei casi dedicati all’uomo. Oppure sarebbe assurdo recarsi a Notting Hill per cercare specialità culinarie raffinate: dovreste optare per la zona di South London, dove si trovano goloserie di ogni genere. Per questo abbiamo deciso di vedere quali tipologie di negozi si trovano nei vari quartieri londinesi. Tra questi non troverete La City, South London e Hyde Park, meno interessanti per le compere.

West End

Il West End è uno dei nostri quartieri preferiti: non a caso in questa zona si trova la famosa Oxford Street, costellata di grandi catene internazionali, e poi Covent Garden, Chinatown e la deliziosa Carnaby Street. In questo quartiere sono concentrati negozi di ogni genere, da quelli economici dei grandi marchi fino a boutique di alta moda. Quindi senza spostarsi troppo dal cuore di Londra è possibile fare ogni tipo di acquisto.

Londra: guida allo shopping
Harrods è uno dei grandi magazzini che si trovano nel cuore di Londra: imperdibile!

Notting Hill e West London

Conosciuto per il famoso mercato di Portobello Road e anche per il film di Hugh Grant e Julia Roberts! Qui si trovano piccole boutique di artigianato locale (abiti, oggetti per la casa, decorazioni) e alcuni negozi vintage che calzano a pennello con il carattere particolare del quartiere.

Clerkenwell, Shoreditch e Spitalfields

Cercate qualcosa di vintage? Dagli abiti (usati e non), agli oggetti per la casa, ai gioielli, in questo quartiere è tutto in stile vintage. E pensate che la maggior parte degli abiti che indosserete sono disegnati direttamente dagli artisti emergenti che bazzicano nella zona e che espongono qui i loro lavori. Le zone migliori dove fare shopping sono quelle di Cheshire St e Hanbury St. Pensate che ogni anno viene organizzata una fiera con tutte le maggiori novità in fatto di moda ed abbigliamento. Ovviamente senza dimenticarsi una visita al famoso Old Spitalfields Market.

Camden e North London

Questo quartiere non ha bisogno di tante presentazioni, perché una volta che uscirete dalla stazione della metropolitana rimarrete folgorati da questa vivacissima e frizzante zona londinese che ha un cuore proprio. Qui si viene per mangiare e magari acquistare qualcosa di strano in uno dei tanti negozietti che si trovano sulla strada principale.

East London e Greenwich

Questi due quartieri sono caratterizzati da piacevoli mercati dove è possibile acquistare oggetti di artisti emergenti, talvolta un po’ banali, ma più spesso eccentrici ed originalissimi. Vi consigliamo una visita al mercato di Greenwich che, anche se più piccolo e raccolto, non ha davvero niente da invidiare agli altri mercati.

Le Vie dello shopping

Scendiamo nel dettaglio. Dopo aver analizzato i migliori quartieri di Londra dove fare shopping, vediamo quali sono le vie più conosciute della capitale londinese.

Oxford Street

La regina dello shopping. Ovviamente se state cercando negozi di catene internazionali. Per tutto il resto (artigianato, souvenir, vintage e altro) avete sbagliato zona e dovrete optare per la vicina Covent Garden. Cosa si trova lungo Oxford Street? Partiamo dalla stazione di Marble Arch, al limitare occidentale del quartiere del West End e proseguiamo camminando verso la stazione di Tottenham Court, nei pressi dell’incrocio tra Oxford Street e Charing Cross. Si incontrano subito negozi di abbigliamento, sia sportivo che classico, negozi di cosmetici e di alimenti naturali. Gli amanti della moda a piccoli prezzi potranno sbizzarrirsi da Primark o da Bersha. Altrimenti sarà possibile acquistare gioielli presso Swarovski o Pandora e tuffarsi all’interno del grande magazzino di Marks e Spencer, che tratta dall’intimo all’abbigliamento generale.

Si prosegue verso Charing Cross, incontrando negozi, o meglio boutique, del calibro di Louis Vuitton, Gucci, Dior, fino a quelli più commerciali come Gap, H&M, Intimissimi, Forever 21 e Tissot. Non mancano negozi per bambini come il Disney Store per i giocattoli e Catimini per l’abbigliamento. All’appello ci sono anche Zara, Pull&Bear, Diesel, Calzedonia, Fossil, The Body Shop, Carpisa, Foot Locker: la maggior parte di questi marchi si ripetono almeno un paio di volte lungo Oxford Street. Quindi, ad esempio, troverete un negozio di Zara dalla parte orientale del West End e uno nella zona occidentale.

Covent Garden

Tra la stazione di Covent Garden e quella di Leicester Square, oltre a tantissimi locali dove bere e mangiare qualcosa, si trovano un negozio di giocattoli, alcune boutique di alta moda come Paul Smith per uomo e Karen Millen per donna, oltre al famoso mercato di Covent Garden dove si trovano negozi di alta qualità, caffè e ristoranti.

Carnaby Street

Piccola, stretta e affollata ma pur sempre graziosa. Da Great Marlborough Street a Beak Street corre Carnaby Street. Oltre alla famosa insegna che vi da il benvenuto nella via, troverete tanti negozi di alta moda, abbigliamento, accessori, cosmetici e alcuni locali e ristoranti. Percorriamola da Beak Street: si trovano subito alcuni negozi di sport (Nike, Puma e The North Face), poi si passa all’abbigliamento casual come Levis, Ben Sherman, Henry Loyd, Vans, Lee, Replay e il simpaticissimo David e Goliath. Nella seconda parte della strada si trovano la Diesel, Monk, Pepe Jeans, Converse, Fornarina e alcuni negozi di souvenir.

I grandi magazzini

Scendiamo ancora più nel dettaglio. Abbiamo scelto tre grandi magazzini che rappresentano Londra in pieno.

Harrods

Difficile scegliere tra gli aggettivi affollato o kitsch. E’ assolutamente una tappa obbligata per chi organizza un viaggio a Londra: qui si trova di tutto, da oggetti a basso costo fino a merce quasi del tutto inarrivabile. Come tutti i grandi magazzini del genere, al piano terra si trovano i cosmetici e la profumeria: a mano a mano che si sale si trovano l’abbigliamento e oggettistica per la casa. Rimarrete stupiti dalla quantità di oggetti presenti da Harrods. Divertitevi a cercare la sezione con i cimeli autografati da cantanti e personaggi storici (ovviamente è tutto in vendita), e non mancate una tappa al piano interrato dove c’è la fontana costruita in memoria di Dodi e Diana con le foto di entrambi.

Fortnum & Mason

Siete appena entrati nel negozio di alimentari più antico del mondo. Vi attendono commessi in frac e prelibatezze di ogni genere, ma talmente ricercate e raffinate da essere davvero troppo costose. Un giro in questo negozio non può mancare, anche solo per acquistare una banana: poi raccontateci quanto l’avete pagata! Consiglio: se in stagione, il Christmas Pudding è la cosa giusta da acquistare qui, un eccellente souvenir!

Hamleys

Considerato uno dei negozi di giocattoli più grandi al mondo, e forse anche il più antico. Passeggiando in Regent Street non potrete fare a meno di notare le bolle di sapone, i colori, le insegne e i commessi che cercano di attrarre i bambini e i genitori all’interno del grande centro. Una volta varcata la soglia, vi troverete davanti a peluches di ogni forma e colore, effetti magici da poter acquistare per lasciare a bocca aperta i vostri amici, e ancora giochi da tavolo, giocattoli per i piccoli, fino al quinto piano dove avrete l’imbarazzo della scolta tra Lego, Playmobil e fortunatamente anche un bar dove prendere un caffè. Merita una vista come se fosse un museo!

Mercatini

Diamo un’occhiata anche ad alcuni dei mercati che caratterizzano le vie di Londra.

Camden Market

Un posto fuori di testa. Diciamolo: è il nostro preferito e non solo perché si mangia e si beve in un ambiente un po’ hippy e un po’ punk, ma soprattutto perché si trovano dei negozi originali sia di abbigliamento che di oggettistica per il corpo, dai piercing all’orecchio fino ad oggetti sexy.

Portobello Road Market

Per chi cerca il vintage, questo è il punto di riferimento. Vi consigliamo di venirci il sabato, quando sono aperti non solo i negozi di abbigliamento e di alimentari, ma anche quelli di artigianato locale. Potrete trovare pezzi originali, ma anche un po’ di paccottiglia: sta a voi trovare le differenze, ma soprattutto ciò per cui siete venuti.

Old Spitalfields

Antico è dire poco, visto che è aperto dalla prima metà del 1600. Scegliete la domenica, visto che troverete un’offerta più ampia: giovani artisti emergenti che disegnano la propria linea di moda, articoli di antiquariato e ancora oggetti di artigianato locale. E’ il posto ideale per entrare in simbiosi con i giovani stilisti di Londra.

Orari e giorni di apertura

I negozi sono aperti dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 19:00. Soltanto quelli in pieno centro sono aperti anche la domenica dalle 12:00 alle 18:00. Nel West End, il giovedì, i negozi sono aperti fino alle 21:00.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)