Home » Parigi » Trasporti di Parigi » Bus Turistici a Parigi: tour panoramici, prezzi e orari

Bus Turistici a Parigi: tour panoramici, prezzi e orari

Bus Turistici Parigi
L'Arco di Trionfo è una delle tappe top dell'itinerario dei bus turistici.


Quando parliamo di bus Hop on/Hop off intendiamo tutti quei bus turistici a due piani, di solito aperti sopra, che accompagnano i turisti alla scoperta della città seguendo degli itinerari “preconfezionati ” e creati ad hoc per visitare la città senza troppa fatica.

Come funzionano i bus turistici a Parigi

I bus turistici sono presenti nelle grandi città e, ovviamente, anche Parigi annovera numerose compagnie di bus panoramici, tutte molto simili tra loro, che si differenziano in base agli itinerari e alle fermate proposte, oltre che al prezzo. Gli itinerari non sono pensati a caso, ma creati in base ai maggiori punti di interesse della città, vale a dire quelle attrazioni, quei monumenti o quei negozi che ogni turista in visita a Parigi dovrebbe assolutamente vedere.

Per ogni itinerario sono previste varie fermate (diverse da quelle dei bus di linea) dove è possibile salire o scendere a proprio piacimento, più di una volta al giorno. Ovviamente le fermate si trovano nei pressi delle maggiori attrazioni della città, in modo che ogni turista possa raggiungere il punto desiderato con una breve camminata. E’ importante sottolineare che sui bus è presente il servizio di wi-fi, oltre all’audio guida (di solito proposta in almeno 10 lingue) che vi spiegherà, passo passo, dove vi trovate e vi indicherà i punti di interesse da osservare e da non perdere.

Quindi ecco come funziona: si aspetta il bus alla fermata, si sale a bordo (hop on), si segue il tour guidato della città, si scende (hop off) alle fermate prestabilite ogni qualvolta lo si desidera, si vede qualche attrazione nelle vicinanze e si risale nuovamente a bordo (sempre sfruttando la fermata). E’ importante sapere che non c’è un punto di partenza o un punto di arrivo dei bus: è possibile salire o scendere a qualsiasi fermata e, nel secondo caso, attendere il bus successivo dopo che si è visitata l’attrazione desiderata. I tempi di attesa alle fermate sono limitati grazie al fatto che, per ogni itinerario, ci sono diversi bus che effettuano in continuazione lo stesso itinerario.

Il servizio dei bus turistici è attivo tutti i giorni, ma occorre tenere presente che a Parigi, durante l’arco dell’anno, vengono organizzate molte manifestazioni che prevedono la chiusura di alcune strade: durante queste giornate non è assicurato il servizio. Un’ultima nota interessante, prima di proseguire: in caso di pioggia, è prevista la copertura del piano scoperto, in modo da non interrompere il servizio per il maltempo.

Bus Turistici Parigi
L’Arco di Trionfo è una delle tappe top dell’itinerario dei bus turistici.

Bus Hop on/Hop off: ma ne vale la pena?

Per rispondere a questa domanda abbiamo deciso di elencare i vantaggi e gli svantaggi dei bus turistici e di mettere in evidenza le differenze rispetto ai bus di linea.

Vantaggi

  • Si può scendere quando si vuole, a patto che ci sia la fermata prestabilita;
  • L’audio-guida è compresa nel prezzo;
  • E’ la soluzione perfetta per chi ha poco tempo per visitare la città e vuole riuscire a vedere le attrazioni principali;
  • Perfetto per chi non può camminare tanto.

Svantaggi

  • Rispetto ad un mezzo di trasporto pubblico, è molto costoso;
  • Sono lenti a causa del traffico e delle fermate;
  • Alcune compagnie mettono a disposizione pochi bus con poca frequenza tra l’uno e l’altro e tempi di attesa talvolta lunghi.

Differenze con i bus di linea

Esattamente come i bus di linea, anche i bus panoramici compiono delle fermate prestabilite. Ciò che cambia invece sono gli orari: i bus di linea seguono degli orari fissi, mentre i bus turistici passano con orari che variano, sia in base alla stagione che in base al tipo di itinerario: ad esempio ci sono bus panoramici che passano ogni 5-10 minuti ed altri ogni 30 minuti. Ovviamente l’orario può cambiare ulteriormente in base al traffico cittadino, ma questo vale anche per i bus di linea.

Inoltre, i bus di linea seguono un itinerario utile ai cittadini e non per i turisti: non saranno, infatti, pianificati sui maggiori punti di interesse o sulle attrazioni, ma sulle esigenze dei parigini. Certo è che un biglietto di un autobus di linea costa molto meno di quello di un bus turistico, anche se su quest’ultimo potrete usufruire della comoda audio-guida: il prezzo del ticket sui bus di linea si aggira intorno ai 2,00 € contro i 40,00 € dei bus turistici, ma ne vale la pena?

Tour Combinati: cosa sono?

Oltre ai biglietti per i classici tour della città, le compagnie dei bus turistici propongono anche dei tour combinati che, di solito, comprendono la crociera sulla Senna o tour panoramici notturni sui bus.

Compagnie di bus turistici a Parigi: quali sono?

Nella capitale francese, abbiamo individuato 3 compagnie diverse di bus turistici: BigBus, Open Tour Bus e Foxity. Tutte le altre compagnie che vi possono dare l’idea di proporre tour guidati nello stile hop on/hop off, in realtà altro non fanno che vendere i biglietti per questi 3 bus panoramici: un esempio sono i bus rossi con la scritta City Sightseeing che a Parigi si appoggiano ai servizi offerti dalla compagnia BigBus.

Open Tour: info utili

Open Tour è la compagnia che preferiamo: non solo perché propone ben 4 itinerari turistici diversi, ma anche per la frequenza con cui passano i bus, la cui attesa è ridotta ad una decina di minuti. Inoltre è interessante sottolineare che è possibile passare da una linea all’altra, compiendo un tour completo della città, senza tralasciare Montmartre, la Tour Eiffel e le zone meno convenzionali e meno turistiche di Parigi. Per scoprire quali sono gli itinerari proposti, gli orari e il costo dei biglietti, vi consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato all’Open Tour.

Big Bus Paris: cosa c’è da sapere

BigBus Paris propone due itinerari: la linea rossa è dedicata alla zona più conosciuta di Parigi, quella della Tour Eiffel, dell’Arco di Trionfo e di Notre Dame, perfetta per chi è alle prime armi con la visita alla capitale francese. La linea blu, invece, è perfetta per tutti coloro che vogliono dedicarsi alla scoperta di Montmartre, di Pigalle e dei quartieri limitrofi della zona nord della città. Per conoscere orari, prezzi ed itinerari di questa compagnia, potete leggere il nostro articolo dedicato ai Big Bus.

Foxity: i consigli giusti

Foxity, come Big Bus, propone due itinerari, ma solo uno diurno: l’altro itinerario è dedicato alla scoperta di Parigi by night. La linea gialla, quella diurna, attraversa la città passando dalle zone più conosciute, quelle che ogni turista dovrebbe vedere almeno una volta quando si reca in visita a Parigi per la prima volta. Foxity propone ottimi prezzi, ma è meno flessibile delle altre compagnie a partire dal fatto che è presente un solo itinerario: per conoscere gli orari, i prezzi e gli itinerari di questa compagnia, vi consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato ai bus turistici Foxity.


2 commenti

VUOI UN CONSIGLIO PER IL TUO VIAGGIO? SCRIVI UN COMMENTO: VAI IN FONDO ALLA PAGINA, O REPLICA AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Doriana

    Buongiorno ho letto con molto interesse il vostro articolo molto dettagliato e preciso
    Vorrei proporvi delle domande
    Nel mese di agosto io e mio marito abbiamo deciso di trascorrere pochi giorni a Parigi
    Pensavamo di acquistare dei biglietti del bus Open on /Open off prima della partenza
    Tramite internet vi sono delle compagnie che propongono questo servizio in particolare mi interesserebbe quella della compagnia Open tour da voi accennata
    Cosa consigliate è meglio premunirsi dei biglietti prima della partenza o si possono trovare tranquillamente sul posto ed eventualmente dove?
    Open Tour propone 4 itinerari turistici diversi,con lo stesso biglietto si possono utilizzare tutti?
    Saremmo interessati anche al giro turistico di sera col bus + crociera sulla Senna
    Anche in questo caso è meglio prima o si possono trovare tranquillamente a Parigi e in caso di pioggia il Tour parte ugualmente
    Ringrazio di cuore perla vostra attenzione e attendo una vostra risposta
    Saluti Doriana

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Parto dall’ultima domanda: a Parigi purtroppo piove spesso, quindi ogni attrazione è ben organizzata per la pioggia e nulla si ferma (certo, è meno godibile!).
      Prenotare prima? Direi di si: si evita stress sul posto e l’assalto di numerosissimi venditori per strada di pacchetti, che confondono e cercano di far spendere di più per servizi che non vi interessano. Da casa puoi verificare con calma il tipo di biglietto ed il costo, e spesso ci sono buone offerte.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)