Home » Capodanno 2018-2019 » Capodanno nelle Capitali Europee 2019 » Capodanno a Londra: vivace e divertente

Capodanno a Londra: vivace e divertente

Capodanno a Londra
Illuminata, divertente e vivace, Londra vi aspetta per festeggiare il Capodanno.


Trascorrere il capodanno a Londra, ammirando i fuochi d’artificio che si riflettono sul Tamigi, tra suoni, musica, colori e tanta gente, è un’esperienza unica che vi consigliamo di non perdere. Non a caso, la grande metropoli londinese è una delle città più visitate al mondo grazie al suo panorama storico, culturale, ma anche divertente e innovatore. Tra teatri, musei, ristoranti di alta cucina, mercatini e buona musica, dopo che l’avrete visitata la prima volta non potrete fare a meno di tornarci. Per capodanno. E quando, sennò?

L’unico neo, è che Londra è una città molto cara e a capodanno, ancora di più! E’ per questo motivo che abbiamo deciso di rivolgerci a voi con questa utile guida di Londra dove troverete le dritte per organizzare il viaggio “fai da te”, spendendo il giusto.

Guida di Londra: come organizzare il viaggio

Diciamolo. Organizzare un viaggio a Londra è molto semplice grazie ai numerosi collegamenti aerei low cost e alla fitta rete di mezzi pubblici che rende facile lo spostarsi in città. Per maggiori approfondimenti, potete leggere anche la nostra guida di Londra con i consigli giusti per organizzare il viaggio.

Capodanno a Londra
Illuminata, divertente e vivace, Londra vi aspetta per festeggiare il Capodanno.

Clima: farà freddo?

Proverbialmente a Londra fa freddo. Ma non vi vogliamo spaventare: con vestiti caldi e un bell’ombrello, affronterete anche il freddo di Londra, dato che le temperature difficilmente scendono sotto i 5°C. Accade solo nei giorni in cui arrivano in città le correnti polari, ma è un fenomeno davvero raro! Nelle giornate di bel tempo, se avrete fortuna, potrete trovare anche temperature che sfiorano i 10°C. Potrete sempre contare sul fatto che a Londra il tempo è sempre variabile, ma una cosa è certa: le nubi in cielo saranno sempre presenti!

Come raggiungere Londra: i voli

Tanti, tanti voli e collegamenti. La scelta è ampia e varia: dai voli low cost alle compagnie di linea, quasi ogni aeroporto della nostra penisola è collegato con Londra che a sua volta può contare su ben cinque aeroporti cittadini. La nostra scelta, di solito la più economica, ricade sempre su Ryanair ed easyJet che offrono collegamenti con l’aeroporto di Stansted, a cui si aggiungono Luton e Gatwick raggiunti solo dalla seconda compagnia.

Per quanto riguarda i voli di linea, potrete controllare le tariffe della British Airways e di Alitalia che offrono collegamenti diretti tra l’Italia e la Gran Bretagna e che spesso attuano dei buoni sconti proprio in occasione delle festività. Ovviamente per trovare il volo giusto, dovrete cercare di essere il più possibile flessibili, sia come date di partenza e arrivo, sia come orari visto che quelli più scomodi sono anche i più economici.

Come spostarsi in città

Londra conta su un efficiente sistema di trasporto pubblico, talmente integrato con la vita cittadina e talmente utilizzato per gli spostamenti di tutti i giorni, da essere diventato uno dei simboli che rappresentano la città. Scegliete tra autobus a due piani, metropolitana e taxi, ma non dimenticate di scoprire Londra anche a piedi.

La nostra scelta ricade sempre sulla metropolitana, economica, veloce e non risente minimamente del traffico cittadino, a differenza di autobus e taxi. The Tube come la chiamano amichevolmente i londinesi è attiva tutti i giorni dalle 5:15 a mezzanotte, ma fortunatamente da alcuni anni, alcune linee sono operative 24 ore al giorno (nei weekend). La notte di capodanno, per tornare in hotel, potrete contare anche sui taxi o sui bus notturni.

Il nostro consiglio per non impazzire tra zone tariffarie e biglietti, è quello di fare la Oyster Card da poter utilizzare su ogni mezzo di trasporto. Una volta esaurito il credito potrete ricaricarla in ogni stazione della metropolitana.

Dove dormire a Londra

Come abbiamo già detto, pernottare a Londra è la nota che farà salire decisamente il vostro budget. Gli hotel del centro sono tutti molto cari e riuscire a trovare il giusto compromesso qualità/prezzo, senza pernottare in un hotel scadente, è davvero un’impresa.

La buona notizia è che un modo per risparmiare c’è sempre! Basta seguire i consigli giusti che stiamo per darvi. Per prima cosa cercate un hotel leggermente in periferia, ma facendo attenzione che sia vicino ad una stazione della metropolitana, in modo da raggiungere velocemente il centro. Poi, evitate la prima colazione in hotel che spesso ha delle cifre esorbitanti (fuori spenderete meno). E per ultima cosa, anzi per prima cosa, prenotate con largo anticipo!

I quartieri che ci piacciono di più? Kensington, tranquillo e residenziale, Camden Town, economico e vivace, la City, elegante e centrale. A noi piace molto anche il quartiere di Stratford, più periferico, ma denso di strutture alberghiere a buon prezzo. Volete velocizzare la scelta? Allora leggete la guida agli hotel di Londra, con tanti consigli utili e offerte.

Cosa vedere e cosa fare a Londra

Se non siete mai stati a Londra, vi accorgerete che la città offre talmente tante cose da fare che in un viaggio di pochi giorni e con l’affollamento di capodanno, non riuscirete a farle tutte. Diciamo che può essere un’ottima scusa per tornarci! Musei gratuiti, spettacoli teatrali, ristoranti… si l’abbiamo già detto, quindi eccovi un’itinerario di massima per vedere il meglio di Londra in pochi giorni.

La visita a Londra dovrebbe procedere come una spirale, dal centro alla periferia: cominciate con il cuore della città, girovagando tra il West End e Piccadilly Circus, poi passeggiate per la caratteristica Carnaby Street con i suoi negozietti e i suoi locali. Da qui spostatevi verso il famoso mercato coperto di Covent Garden per un po’ di shopping e un bel brunch. Se, invece, avete ancora tempo prima di pranzo, dirigetevi verso la vivace zona di Camden Town, dove potrete approfittarne per assaggiare qualche piatto originale, tra negozi strambi e stravaganti.

Cosa manca? Una visita nei luoghi simbolo della città: Buckingam Palace, la Torre di Londra e il Tower Bridge. Se preferite un museo e avete tempo a disposizione, potete dirigervi verso il Tate Modern, il classico British Museum o, se avete bambini, al Museo di Storia Naturale. Ah! I musei di Londra sono tutti gratuiti. Per maggiori approfondimenti su cosa vedere a Londra leggete la nostra guida che trovate qui.

Capodanno a Londra: eventi e appuntamenti

E per capodanno? Mettetevi comodi perché a Londra non avrete che l’imbarazzo della scelta. L’evento clou che ormai cattura l’attenzione della città è quello che avviene sulle rive del Tamigi in corrispondenza del London Eye, la famosa ruota panoramica. A mezzanotte potrete ammirare il colossale spettacolo pirotecnico dove i fuochi si riflettono sull’acqua del fiume. A differenza di quello che si può credere, l’evento è a pagamento: i biglietti sono limitati, quindi per evitare di restare fuori, dovrete affrettarvi ad acquistarli. Li potete trovare sul sito ufficiale: london.gov.uk/events

E per chi non ha acquistato i biglietti? Ci sono comunque diverse soluzioni per ammirare lo spettacolo sulle rive del Tamigi. Il modo più economico è certamente quello di recarsi, ad esempio, a Trafalgar Square per ammirarlo sui maxi-schermi che troverete sparsi anche in altre zone della città. Una buona scelta, anche se un po’ cara, è quella di cenare al Riverside Rooms, un locale sul Tamigi che installa, per l’occasione, delle piattaforme sul fiume. Altrimenti potrete anche prenotare una camera che si affaccia sulle rive del Tamigi, ma sarà certamente una follia!

Chi preferisce un programma di capodanno leggermente più tranquillo, potrà optare per una crociera sul Tamigi: le compagnie Goldenrise Boat e The Tatteeshall Castle, organizzano un cenone a bordo con drink illimitati e la possibilità di ammirare da un’altra prospettiva, quella sul fiume, i fuochi d’artificio.

Capodanno a Londra, i fuochi d'artificio
Lo spettacolo pirotecnico sulle rive del Tamigi, proprio davanti al London Eye.

Una volta festeggiata la mezzanotte, il nostro consiglio è quello di spostarsi in uno dei tanti locali del centro dove con poche sterline potrete ballare tutta la notte, fino alle prime luci dell’alba. Scartate la strada, perché molti inglesi e stranieri alzano un po’ troppo il gomito e potreste rischiare di trovarvi in situazioni poco piacevoli.

Chi non è interessato allo spettacolo sul Tamigi, potrà optare per una miriade di altre soluzioni: teatri tra commedie e spettacoli, feste private, cenoni con menù degustazioni e molto altro ancora. Il giorno successivo, non alzatevi tanto tardi, perché per le vie di Londra potrete assistere alla London Parade, con oltre 10.000 personaggi in costume che sfilando da Piccadilly Circus a Parliament Street. Appuntamento alle ore 12:00.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)