Parco Gallorose: info, orari e prezzi

Parco Gallorose
Parco Gallorose: guida alla scoperta dei animali selvatici e specie domestiche a due passi dal mare


A pochi chilometri da Livorno e direttamente sul bellissimo tratto della Costa degli Etruschi, in Toscana, c’è una piccola oasi dove i bambini restano a bocca aperta e i genitori si godono una giornata di relax.

Stiamo parlando del Parco Gallorose: un parco, uno zoo e una fattoria, come preferiscono definirsi. Nato nel 2001 e ampliato nel 2006, il parco si propone come un’area dove poter allevare specie autoctone toscane e altri animali esotici. Immerso tra terra e mare, tra spiagge e colline, ecco tutto quello che c’è da sapere sul Parco Gallorose.

Parco Gallorose: come organizzare la visita

Come visitare il parco Gallorose

Il parco si estende su una superficie di 5 ettari, quasi tutte perfettamente ombreggiate grazie alla presenza di olivi e altri alberi e arbusti. Durante una recente ristrutturazione, il parco è stato diviso in due gradi aree, una dedicata alle specie selvatiche e chiamata Parco Zoologico e l’altra alle specie domestiche e chiamata, a sua volta, la Fattoria. Nella zona del Parco Zoologico si può seguire un percorso suddiviso in aree geografiche, in modo da individuare più facilmente la provenienza degli animali.

La particolarità del parco è che non c’è un percorso definito da seguire, ma si tratta di una bellissima passeggiata di un totale di tre chilometri che piano piano vi porterà alla completa scoperta di tutti gli animali presenti. Vale la pena ricordare che il parco Gallorose ospita più di 150 tra specie selvatiche e domestiche, tra cui vogliamo ricordare i Lichi del Nilo (un’antilope proveniente dal Sudan), la volpe fennec, i canguri giganti e la volpe volante gigante. Anche tra le specie domestiche ci sono animali che è difficile vedere come lo scoiattolo gigante nero e il gatto di palude.

Particolare importanza è rivestita dalle specie di uccelli: nel parco potrete trovare delle bellissime gru, ma anche il kokaburra, il candido avvoltoio dalle palme e molti altre specie davvero interessanti. A noi piacque tantissimo la dolcissima zebra che se ne stava tranquilla e placida nel prato.

All’interno del parco è stato inserito anche un museo storico dove è possibile ammirare reperti, documentazioni, ma anche monete e molto altro del periodo dal 1700 ai giorni nostri. Il museo è aperto tutti i giorni con gli stessi orari del parco.

Parco Gallorose
Parco Gallorose: guida alla scoperta dei animali selvatici e specie domestiche a due passi dal mare

I servizi del parco

All’interno del parco, i visitatori potranno contare su un grazioso ristorante, ovvero l’agriristoro dove vengono serviti sia a pranzo che a cena i piatti tipici della tradizione toscana con prodotti a chilometro zero. Quale esempio? Lasagne al ragù di cinghiale, secondi piatti preparati con la mucca pisana, e anche il cinghiale e la cinta senese. Ottimi anche i dolci, preparati direttamente dalla pasticcera Margherita.

L’agriristoro ospita sia i visitatori del parco che i clienti esterni. E’ aperto tutti i giorni a pranzo e il venerdì, il sabato e la domenica anche a cena. Il venerdì, oltre al menù tradizionale viene organizzata anche una serata a tema.

Per le scuole

Davvero interessanti i progetti organizzati per le scuole, suddivisi per interessi e per fasce d’età. Si tratta di visite guidate che porteranno i bambini alla scoperta del parco:

  • Dai 3 ai 5 anni: visita della Fattoria e dello Zoo per aiutare i bambini a riconoscerli
  • Dai 6 ai 10 anni: visita più intensa con domande, dubbi e risposte per conoscere più a fondo gli animali presenti
  • Dai 6 agli 8 anni: una sorta di caccia al tesoro alla scoperta del parco
  • Dagli 8 ai 10 anni: visita della zona geografica Africa per completare un gioco finale
  • Dagli 11 ai 13 anni: visita e approfondimento di concetti come ecosistema e impatto ambientale

I ragazzi verranno divisi in gruppi e seguiti da un educatore del parco.

Parco Gallorose: informazioni utili

Orari e prezzi dei biglietti

Dal 1 marzo al 1 novembre, il parco è aperto tutti i giorni dalle 9:30 al tramonto. E’ aperto anche durante le festività natalizie dal 26 dicembre al 6 gennaio con gli stessi orari. Vediamo, adesso, i prezzi dei biglietti:

  • Intero: 11,00 €
  • Junior (fino a 7 anni): 8,50 €
  • Senior (oltre 70 anni): 9,50 €
  • Persone con disabilità: 4,50 €

Come arrivare al Parco Gallorose

Il Parco Gallorose si trova in località Cendrino, a Cecina, in provincia di Livorno. Per raggiungerlo basta percorrere l’autostrada A12 in direzione sud fino a Rosignano: a questo punto basta proseguire sempre in direzione su sulla SS1 in direzione Aurelia e uscire a Cecina. E’ necessario, quindi, continuare sulla SP14 e poi sulla SP39 che vi porterà a destinazione.

Contatti e prenotazioni

Per maggiori informazioni e per prenotazioni vi consigliamo di visitare il sito del parco Gallorose dove potete trovare anche tante altre indicazioni utili.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)