Home » Viaggi Brevi in Italia » Parchi e Musei » Acquario di Genova: orari, prezzi e cose da sapere

Acquario di Genova: orari, prezzi e cose da sapere

Acquario di Genova
Acquario di Genova: un luogo ideale per una gita in famiglia, alla scoperta del mondo dei pesci!


Chi decide di trascorrere una vacanza o anche solo un week end in Liguria non può non fare una visita all’Acquario di Genova. Il principale acquario d’Italia ed il secondo d’Europa, dopo quello di Valencia in Spagna, offre ai turisti un’incredibile esposizione di biodiversità marina fatta di vasche tattili, ambientazioni spettacolari e scenari che vi permetteranno di passeggiare nei mari più belli del mondo con la riproduzione di specifici habitat.

Un’esperienza unica ed emozionante che colpirà soprattutto i più piccoli che da sempre sono affascinati dagli ambienti marini. Per loro l’Acquario ha pensato percorsi educativi e didattici che li aiuteranno non solo a comprendere meglio ciò che è presente in esso, ma anche ad imparare l’importanza del rispetto per il mare, elemento fondamentale per la nostra stessa sopravvivenza. Per non arrivare impreparati ad una visita all’Acquario, abbiamo preparato una piccola guida che spiega come muoversi e cosa vedere.

Vogliamo specificare che è assolutamente fattibile recarsi in visita all’acquario dalla mattina alla sera, in quanto la città di Genova è ben raggiungibile in autostrada dalle maggiori città Italiane, e non occorre prenotare il biglietto di ingresso. Sarà anche un’occasione per scoprire questa particolare città, e magari per assaggiare alcune delle sue rinomate specialità culinarie.

Un giorno all’Acquario di Genova

In circa 2 ore e mezza di visita si potrà avere un quadro completo ed unico della natura che popola il nostro mondo: dai mari freddi a quelli tropicali, dal Mediterraneo alle acque dolci, passando per le foreste tropicali e per i pesci tipici delle Cinque Terre. Un viaggio entusiasmante che tocca l’apice quando ci si trova di fronte ad alcune specie di pesci. A colpo d’occhio l’acquario sembra ospitato all’interno di una grande nave attraccata al porto, in realtà soltanto la parte del recente ampliamento è stata ottenuta sfruttando lo scafo di una vecchia nave.

Acquario di Genova
Acquario di Genova: un luogo ideale per una gita in famiglia, alla scoperta del mondo dei pesci!

L’acquario si articola su due piani, e l’ingresso si trova al piano terra. Appena superato l’ingresso si trova un cilindro dove sono ospitate le murene e gli scorfani, e dopo pochi passi si possono ammirare i lamantini, mammiferi marini dai quali è nata la leggenda delle sirene.

Ciò che piacerà certamente sia agli adulti che ai bambini sono le due vasche successive, prima si incontrerà quella degli squali (squalo grigio, pesci sega, barracuda e squalo nutrice) e subito dopo quella dei simpatici delfini. Le ultime vasche del piano terra sono dedicate alle creature dell’Antartide quali pinguini e foche.

Prima di passare al piano superiore si accede ad un’altra sala dove si possono ammirare i pesci del Pacifico come ad esempio i coloratissimi pesci pagliaccio, e alcuni rettili delle foreste tropicali come il pitone verde, il geco e le tartarughe: ci si emoziona di certo alla vista dei colori splendenti dei pesci del Madagascar, del mimetismo dei camaleonti e dell’iguana. Si salgono le scale per il piano superiore e le prime vasche che si incontrano sono quelle del mondo dei coralli: come non sentirsi realmente immersi nelle acque più limpide e cristalline del mondo osservando così da vicino il corallo rosso? I bambini saranno subito entusiasti, grazie alle vasche tattili dove sarà possibile accarezzare le razze.

Si prosegue con le specie tropicali e con quelle tipiche del Rio delle Amazzoni come le farfalle e i colibrì per le specie volatili e i calamari e i pesci gatto per quanto riguarda i pesci. Si prosegue verso la vasca dei cuccioli e verso i pesci tipici delle nostre terre: anche in questo caso una delle esperienze che colpisce di più i visitatori è rappresentata dalle vasche in cui si entra in contatto diretto con i pesci. La gallinella, la razza comune, l’orata ed il trigone possono essere toccati con mano e si avrà la sensazione di nuotare con loro.

A questa meravigliosa visita sono state aggiunte nuove esperienze come quelle del Pianeta Blu, una nuova sala che si trova all’ingresso e presenta il percorso espositivo dell’Acquario. Inoltre è possibile provare l’esperienza della realtà virtuale direttamente nelle poltroncine della Sala degli Abissi. Ai più piccoli è dedicato il fish-making, una sala con 9 tablet a disposizione per creare il proprio pesce preferito. Una delle esperienze più consigliate per i bambini è certamente quella della notte con gli squali: verranno allestite brandine e lettini e i bambini potranno dormire accanto a questi magnifici predatori.

Alla fine della visita si avrà avuto il piacere di ammirare oltre 600 specie diverse ospitate all’interno di 70 ambienti.

Organizzare la visita

Orari

L’acquario di Genova è aperto 365 giorni all’anno con diversi orari di apertura a seconda delle stagioni: l’orario massimo di apertura è quello estivo, dalle 8:00 alle 21:00. Per maggior sicurezza, a seconda del giorno che deciderete di andare a visitarlo, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale dell’Acquario di Genova.

Prezzi

Ci sono diverse tipologie di biglietti: il biglietto per il solo ingresso all’acquario costa 25,00 € per gli adulti e 15,00 € per i bambini dai 4 ai 12 anni. I bambini fino a 3 anni entrano gratuitamente.

In abbinamento è possibile associare altri ingressi: quello completo è il biglietto “Acquario Village”, che permette l’ingresso all’Acquario, a Galata Museo del Mare, al Museo Nazionale dell’Antartide, al Sommergibile Nazario Sauro, alla Biosfera e al Bigo l’Ascensore Panoramico. Un biglietto completo di tutti gli ingressi costa 49,00 € per gli adulti (a prezzo scontato) e 29,00 € per i bambini (sempre a prezzo scontato).

Biglietti in offerta online

Noi vi consigliamo vivamente di acquistare il biglietto online in anticipo, in modo da saltare le lunghe code! Lo trovate qui:

Come Arrivare?

L’Acquario si trova nel Porto Antico di Genova. Se decidete di arrivare in auto, potete uscire all’uscita autostradale di Genova Ovest e poi proseguire verso il centro finché non troverete le indicazioni per i parcheggi dell’Acquario, disponibili ed aperti 24 ore al giorno: le tariffe variano da 2,10 € all’ora a 1,10 € da mezzanotte in poi.

In realtà il mezzo migliore per arrivare all’Acquario è il treno, visto che dalla stazione di Genova Piazza Principe non impiegherete più di 20 minuti a piedi. In caso di condizioni avverse potrete prendere l’autobus n.1 in direzione Piazza Caricamento o la metropolitana in direzione Brignole.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)