martedì 12 dicembre 2017
Home » Viaggi Brevi in Italia » Visitare Città Italiane » Consigli per un weekend a Lucca e dintorni

Consigli per un weekend a Lucca e dintorni

San Martino, nel centro storico di Lucca
San Martino, nel centro storico di Lucca


Tra gli innumerevoli itinerari della Toscana, Lucca merita sicuramente un posto di primo piano. Senza dubbio è una delle città Italiane più ricche di storia e di fascino e la sua posizione centrale e ben servita dalle autostrade ne fa una meta ideale per un breve viaggio alla scoperta delle sue tipiche vie e piazze e dei sorprendenti dintorni.

Lucca: una città tutta da scoprire

Lucca è famosa per le sue antiche Mura, imponenti e perfettamente conservate, che ancora oggi circondano completamente il suo centro storico: fuori delle mura ci sono da vedere dei tipici palazzi e poco altro, anzi, vi regna un grande caos dovuto ad un traffico che pare non avere soluzione, ma all’interno c’è di che rimanere incantati. Entrate da una delle sue porte e passeggiate per le numerose vie (per lo più pedonali) in un mondo che sembra fermo al Medioevo, nonostante i molti negozi attualissimi.

Qui è bello non seguire una cartina, bensì perdersi e lasciarsi sorprendere dalle cose che incontrerete… state sicuri che anche girando a caso, in qualche ora vi sarete imbattuti in tutte le zone principali del centro! Potrete alternare la visita ai monumenti (bellissimo il Duomo), ad una sosta in una delle tante piazze, fino allo shopping più sfrenato, sia di prodotti tipici che di griffe attuali. La via Fillungo , il corso dello “struscio”, è il vero emblema della città: non ospita più molti degli storici negozi e panetterie di un tempo, ma le numerose boutique delle grandi marche la rendono ugualmente interessante e pienissima di persone, sia giovani della zona che turisti.

Lucca: piazza Anfiteatro
A Lucca è imperdibile la Piazza Anfiteatro, di forma ovale

Dopo una puntatina nella famosa piazza dell’Anfiteatro, famosa per la sua forma ovale dei palazzi che vi si affacciano (se non ci andate non ci crederete!), non potete farvi mancare una passeggiata lungo le storiche Mura, anzi, proprio sopra, o magari tutto il giro in bicicletta. Qui troverete anche tanto verde, buono in estate per ripararsi dall’afa che qui regna sovrana.

A proposito, se capitate in estate, sappiate che Lucca è ricca di appuntamenti, tra cui un periodico e frequentatissimo mercatino dell’antiquariato (il terzo weekend di ogni mese) e la rassegna musicale Lucca Summer Festival, una serie di concerti di artisti di calibro internazionale, che hanno luogo non in teatri o stadi, bensì nelle piazze storiche, trasformate per l’occasione in vere arene! Visitate il sito ufficiale Lucca Summer Festival per informazioni, date e biglietti.

Specialità gastronomiche

Veniamo adesso ad un’altra delle attrattive di Lucca… la cucina tipica! Inutile dirlo, in Toscana si mangia bene, ma la cucina lucchese è particolare, caratterizzata da robuste e saporite pietanze di carne, di verdure e legumi, che paiono immutate da secoli. Per mangiare a Lucca c’è una vasta scelta di ristoranti di medio-buon livello, molti sono “turistici”, è vero, ma mai vi alzerete da tavola insoddisfatti. Entrate pure con fiducia nel locale che più vi ispira, anche come location, magari in un palazzo storico… ma se volete qualcosa di veramente tipico, andate diretti “Da Giulio”, in zona Pelleria, una storica trattoria, frequentata dalla gente del posto, dove potrete gustare i veri piatti della tradizione Lucchese: zuppa di farro e fagioli, la “farinata”, la tagliata di manzo, il castagnaccio.

Nei dintorni di Lucca

Dicevamo delle ampie possibilità di escursioni nei dintorni. Se state a Lucca un solo weekend, vi suggeriamo di non “scomodare” le altre storiche città Toscane vicine come Pisa e Firenze, che meritano tempi e spazi più ampi, e di visitare invece qualcosa entro la provincia, che ha molto da offrire al turista attento alle tradizioni. Se avete un’auto, può valere la pena spingersi in Garfagnana, una particolare zona montuosa raggiungibile in poco più di mezz’ora da Lucca: qui troverete paesini costruiti in pietra che vi sembreranno fuori dal tempo: da Castelnuovo di Garfagnana, a Barga, da Bagni di Lucca a Fabbriche di Vallico e molti altri, certamente vi affascineranno con la loro atmosfera e… la loro ottima cucina tipica, qui proposta ovunque a prezzi molto bassi!

Consigli pratici

Se arrivate in auto, percorrendo l’autostrada A11 Firenze-Mare, vi consigliamo di uscire a Lucca Est: troverete quasi subito molti parcheggi dove lasciare l’auto e proseguire a piedi la visita della città. La stazione dei treni è vicinissima ad una delle porte principali, tuttavia la città è servita da una linea secondaria delle ferrovie: i piccoli treni locali partono in genere da Pisa e proseguono nella vallata della Garfagnana.

Per quanto riguarda gli hotel, tutto intorno alla città, fuori delle mura, ce ne sono diversi, ma è bene prenotare con anticipo perché vanno facilmente tutti esauriti. In centro si spende di più ed i servizi sono penalizzati dalla viabilità pedonale e dai palazzi antichi e piccoli, ma è sicuramente una sistemazione più affascinante!


1 Commento

VUOI UN CONSIGLIO PER IL TUO VIAGGIO? SCRIVI UN COMMENTO: VAI IN FONDO ALLA PAGINA, O REPLICA AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Loli de' Concini

    vorrei indicare la manifestazione delle Camelie per tutto il mese di Marzo a Pieve di Compito ed annessa la sfida della Zuppa Lucchese.
    Inoltre a Pistoia l’apertura di Pistoia sotterranea con visite ed itinerari guidati.
    Grazie

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)