martedì 12 dicembre 2017
Home » Viaggi Brevi in Italia » Visitare Città Italiane » Visitare Verona: sulle orme di Romeo e Giulietta

Visitare Verona: sulle orme di Romeo e Giulietta

Un bel panorama di Verona
Un bel panorama di Verona


Verona è considerata da molti la città dell’amore, la città per eccellenza dove portare il vostro partner per una fuga romantica. Ma come ha fatto Verona a guadagnarsi questo appellativo?
Sicuramente grazie alle vie medioevali, alle romantiche anse dell’Adige che creano scorci suggestivi, ma soprattutto grazie alla storia d’amore tra Romeo e Giulietta, ambientata proprio a Verona da Shakespeare.

Andiamo allora alla scoperta di Verona, per una breve fuga di qualche giorno, partendo proprio dalla famosa Casa di Giulietta.

Verona è una città progettata a misura d’uomo e la maggior parte delle attrazioni sono concentrate all’interno del centro storico. Passeggiando per le sue vie ci si imbattette in negozi di alta moda, eleganti caffè e botteghe artigiane che la animano durante tutto l’anno.

La Casa di Giulietta

Verona: il balcone di Giulietta
Verona: il famoso balcone della casa di Giulietta

La Casa di Giulietta è situata in Via Cappello, a pochi passi dalla famosa Arena e da Piazza Bra, considerata il centro della città. La costruzione della casa risale al XIII secolo e per molti anni è stata di proprietà della Famiglia Dal Cappello che è stata volutamente identificata con quella dei Capuleti, famiglia di provenienza di Giulietta. Sorpassando  il portone principale si entra nel cortile, dove in fondo ad esso è collocata la statua in bronzo di Giulietta, creata da Nereo Costantini e sulla vostra destra potrete invece ammirare il famoso balcone che si erge in mezzo alla piccola facciata fatta di mattoncini a vista.

E’ possibile acquistare un biglietto di ingresso alla casa per poterne ammirare l’interno: il prezzo è di 6,00 € e potrete decidere se abbinarlo alla visita della tomba di Giulietta, per seguire le orme della storia d’amore tra i due giovani amanti. Una volta all’interno della casa, vi saranno mostrate le ricostruzioni delle dimore tipiche del quattordicesimo secolo con una serie di ceramiche medioevali. Comunque più che l’interno, della casa di Giulietta, vale la pena ammirare l’esterno: incontrerete moltissimi giovani e coppie che si faranno fotografare abbracciati accanto alla statua in bronzo di Giulietta; qui, spiccano migliaia di scritte d’amore e di chewing-gum appiccicati dagli amanti sui mattoncini rossi della casa. Piaccia o no, ormai è una caratteristica del luogo.

La Tomba di Giulietta

Avevamo accennato alla tomba di Giulietta: essa è collocata da tutt’altra parte rispetto alla casa, ma se avrete voglia di fare due passi lungo le rive dell’Adige, potrete recarvi nel convento dei frati cappuccini di via Luigi Da Porto per ammirare il sarcofago scoperchiato di marmo rosso che si trova all’interno della cripta. Anche se si tratta di un convento, dovrete comunque pagare il biglietto di ingresso di 4,50 €.

La Casa di Romeo

Per terminare la scoperta di Verona sulle orme dei Montecchi e dei Capuleti, potrete recarvi anche alla scoperta della casa di Romeo. A differenza della tomba, essa si trova a pochi passi dalla casa dell’amata, ma è molto meno famosa della precedente, visto che adesso è una dimora privata e pertanto non aperta al pubblico e quindi non visitabile.

L’Arena di Verona

Arena di Verona
Verona: l’Arena è usata ancora oggi per spettacoli

Oltre alle tre tappe obbligatorie per chi voglia seguire le orme veronesi della storia d’amore descritta da Shakespeare, Verona ha molte altre attrazioni famose da offrire, una su tutte l’Arena di Verona.Collocata nel centro della Piazza Bra, è sede del famoso festival operistico estivo, dove le note delle opere liriche più famose risuonano tra le mura dell’arena. Essa risale al I secolo d.C e come tutti gli anfiteatri era adibita alle lotte dei gladiatori e degli animali e poteva ospitare fino a 30.000 persone.

Adesso vi si accede tramite gli arcovoli ed è possibile visitarne l’interno tutti i giorni fino alle 19:30 con un biglietto di 10,00 €, oppure durante la stagione operistica, tra l’altro molto suggestiva. Andate sul sito ufficiale: www.arena.it. per trovare il cartellone degli eventi in programma.


4 commenti

VUOI UN CONSIGLIO PER IL TUO VIAGGIO? SCRIVI UN COMMENTO: VAI IN FONDO ALLA PAGINA, O REPLICA AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Claudia

    Salve, mi piacerebbe visitare verona in un week-end e quindi chiederei consigli.sulle cose da non perdere in così breve tempo. Non sono una patita né esperta di arte ma amo molto vivere la città, quindi se è possibile vorrei consigli in base ai miei gusti. Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il certo di Verona è piuttosto raccolto e facile da visitare, prometto che aggiorneremo presto questo articolo con nuovi spunti ed itinerari!

  2. Marcella

    Salve, vorrei tanto visitare la città, e magari fare conoscenza anche con qualche piatto tipico veronese. Per questo motivo mi sono informata sui prezzi agriturismo a Verona, ed ho trovato questo sito. Volevo chiedere se l’Arena può essere visitata tutti i giorni. Grazie, Marcella.

    • admin
      admin

      Si, solitamente è sempre visitabile, anche quando ci sono gli spettacoli alla sera: in tal caso è possibile assistere all’allestimento delle scenografie.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)