Home » Idee per i Ponti » Ponte del 2 Giugno » Ponte del 2 Giugno in Salento

Ponte del 2 Giugno in Salento

Una bella spiaggia Salentina
Una bella spiaggia Salentina



E’ davvero una ghiotta occasione quella del 2 Giugno. Un ponte, tra i più caldi e assolati, ma pur sempre con un clima piacevole e non ancora estivo e torrido, che invita a gite fuori porta davvero ovunque, dal mare alla campagna, alle città. Se già sentite voglia di sole e di mare, tra i territori più affascinanti e dal mare limpido e cristallino c’è sicuramente il Salento: il successo turistico degli ultimi anni del cosiddetto Tacco d’Italia è emblematico dell’interesse dei turisti verso un territorio che unisce perfettamente natura, mare, paesaggi, storia, cultura e gastronomia.

Gallipoli, il centro storico è una isola in mezzo al mare Ionio
Gallipoli, il centro storico è una isola in mezzo al mare Ionio

Sono tantissime le opportunità per trascorrere il ponte del 2 Giugno in Salento. Naturalmente il mare: le acque che bagnano le coste salentine sono incantevoli ed i primi tuffi saranno rilassanti. Si potrà accedere al mare tramite le spiagge sabbiosa della costa jonica o attraverso la costa adriatica rocciosa ma il mare sarà ugualmente affascinante.

Le opportunità di fare sport si legano anche alle acque: alcune località del Salento come Ugento, Gallipoli e Porto Cesareo sono ideali per gli appassionati di immersioni sub e snorkeling, mentre la costa al largo di Otranto si presta benissimo al kitesurf, alla vela ed al wind-surf. L’esplorazione delle grotte vicino Castro è inoltre un’attività che lascia a bocca aperta.
Altre discipline da praticare sono il golf a Vernole e a Gallipoli, località dotate di golf club con campi a 18 buche. Dopo aver giocato, sarà possibile fare lunghe passeggiate sia in bici che a cavallo nelle incantevole oasi di Le Cesine e dei Laghi Alimini.

Tra un tuffo ed una passeggiata nell’incantevole natura salentina, un consiglio è quello di esplorare l’entroterra. Borghi incantati, paesini senza tempo, piazze e chiese abitate da anziani saggi con i quali parlare significherà fare un tuffo nel passato.
Proprio le chiese sono una manifestazione della storia architettonica del territorio: il Salento può essere considerato come un piccolo paradiso del Barocco. Basta osservare gli splendidi esempi di Nardò e Melpignano, oltre che le meraviglie del centro di Lecce.

Farsi un lungo weekend in questa fantastica zona è consigliabile solo a chi non abita troppo lontano, data la grande distanza che separa la Puglia dal centro e dal Nord Italia. Ma sicuramente per chi viene da Roma sarà fattibile. Se il viaggio non sarà esattamente breve, specie se partite dal nord Italia, non sarà certamente un problema trovare un alloggio per dormire nel territorio. Sono infatti numerose le strutture ricettive a disposizione di turisti e visitatori, che spaziano dai bed & breakfast agli appartamenti, dalle villette sul mare alle case vacanze, senza dimenticare i numerosi hotel, anche di buon livello, comunque più costosi delle altre soluzioni.


2014-05-12

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)