Home » Pasqua 2017 » Pasqua 2017 in Italia » Viaggi di Pasqua: 3 proposte irresistibili!

Viaggi di Pasqua: 3 proposte irresistibili!

Pasqua in agriturismo in Toscana
Agriturismo in Toscana: uno dei più classici e azzeccati viaggi brevi di Pasqua.



Il lungo weekend di Pasqua si avvicina, ed il clima già mite e già da primavera, ci invita ad un breve viaggio. Viaggiare in questo periodo, inutile dirlo, è molto bello, perché il clima è ideale per andare alla scoperta di località nuove, destinazioni che non andremmo mai a visitare, ad esempio, durante le afose vacanze in estate. Molti di voi avranno poi sicuramente a disposizione un periodo breve, giusto dal venerdì sera al lunedì sera, per cui le mete si “avvicinano”, e risulta importante programmare bene cosa fare.

Ecco dunque alcune nostre proposte per un bel viaggio in Italia per il weekend di Pasqua.

Pasqua in pieno relax

La Pasqua, tempo permettendo, secondo noi è il periodo migliore in assoluto per una vacanza a contatto con la natura, ma soprattutto per concedersi un momento di totale relax e stacco dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Pasqua in agriturismo in Toscana
Agriturismo in Toscana: uno dei più classici e azzeccati viaggi brevi di Pasqua.

Le zone che vi suggeriamo, tra quelle dove è possibile trovare un perfetto connubio tra natura e tranquillità sono, in ordine sparso: la Toscana, l’Umbria, le Langhe Piemontesi ma anche molte zone del Sud Italia come il Cilento e la Basilicata… senza ovviamente tralasciare le zone termali come quella della bassa Toscana e dell’alto Lazio, e ancora la zona del basso Veneto e dell’alta Emilia. All’appello non mancano ovviamente stabilimenti termali situati sulle nostre Alpi: vogliamo ricordare le terme di Bormio in Lombardia e quelle di Levico in Trentino.

Unico neo, prezzi e disponibilità in quanto gli agriturismi o gli stabilimenti termali, a Pasqua sono destinazioni molto richieste, perché il periodo è ideale per un breve soggiorno in campagna o in montagna, all’insegna del relax, del mangiare genuino e dell’aria pulita.

Essere vicini a qualche città d’arte costituisce sicuramente titolo preferenziale per la scelta della vostra meta, tuttavia noi vi suggeriamo di provare a programmare il vostro soggiorno in modo da poter assaporare a pieno il relax e la tranquillità, magari in una cittadina di campagna, leggermente fuori città, dove la vita è ancora fatta di cose genuine, c’è la possibilità di riscoprire sapori ed usanze, e spesso quel poco di fatica manuale viene ripagata proprio dal relax e dai ritmi lenti. Scegliete strutture con piscina ed una bella area esterna, e magari che propongano attività a contatto con la natura e gli animali e, perché no, anche qualche attività di cucina. Anche i vostri bambini saranno felici di trascorrere la Pasqua in agriturismo!

Se poi, a pochi passi dalla cittadina è possibile trovare un piccolo e riservato stabilimento termale dove potersi concedere giornate di vero e proprio stacco, allora il gioco è fatto: avete trovato la meta ideale. Vogliamo facilitarvi la ricerca: per noi un ottimo connubio di tutto ciò che abbiamo descritto fino ad adesso, è la zona del senese toscano, tra Pienza (dove troverete numerosi agriturismi, ottimo cibo, antichi sapori, e molta cultura) e Bagno Vignoni (dove si trova un antico stabilimento termale). Assolutamente, una meta perfetta per ricaricarsi in vista dello stress cittadino che vi attende al rientro!

Potete trovare degli approfondimenti sulle mete pasquali, nella nostra sezione dedicata alle terme.

Una Pasqua divertente!

Da molti anni in pieno boom, i vari Gardaland e Mirabilandia a Pasqua sono aperti e operativi… ottimo per un viaggio in zona con i vostri bambini! Se andate a Gardaland potete soggiornare in zona Sirmione o Desenzano, oppure verso Verona, mentre per Mirabilandia avete l’ampia scelta di hotel della Riviera Romagnola. Dedicate un giorno al parco, uno alla visita delle cittadine nei dintorni e, se ne avete disponibile un terzo, alla visita di un altro parco minore… Attorno ai parchi di divertimento principali sono infatti sorti molti parchi più piccoli ma non per questo da non visitare, tra questi: Movieland Studios vicino a GardalandL’Italia in Miniatura in zona Riviera.

Se preferite rimanere in centro Italia, non possiamo non suggerirvi Rainbow Magicland, il grande parco tematico alle porte di Roma che sforna novità ogni anno. Anche questo parco a Pasqua sarà pienamente operativo. Ottima scelta anche una gita all’acquario, che vi salverà nel caso di maltempo: Genova, Cattolica e Livorno sono i tre più grandi d’Italia, altrimenti se vi trovate nella zona del lago di Garda, potrete optare per il Gardaland SeaLife Acquario che a differenza del parco, per molti di noi, è ancora tutto da scoprire e visitare.

Molto in voga la Città dei Bambini e dei Ragazzi di Genova, anch’esso un luogo perfetto da scegliere come alternativa all’acquario o in caso di maltempo: i bambini si divertiranno a costruire, entrare nei ruoli degli adulti, fare esperimenti scientifici e perché no, scegliere il lavoro che faranno da grandi.

Ancora tutti chiusi invece, in questo periodo, i parchi acquatici.

Per maggiori informazioni e novità, potete visitare la nostra sezione sui parchi divertimento nel periodo di Pasqua.

Pasqua all’insegna della cultura

Capitale Europea? Ma ma no, facciamo una bella città Italiana! Se trovate un buon volo low-cost dirigetevi pure nella capitale europea dei vostri sogni, ma se non trovate niente a buon mercato e volete fare comunque una breve vacanza “cittadina”, perché non vi dirigete in auto in una delle grandi città Italiane? Se Roma, Firenze, Venezia e Milano non hanno bisogno di presentazioni e sicuramente saranno invase da turisti Italiani e stranieri, voi potreste dedicarvi alla visita di una città meno “di punta”, ma non per questo meno piacevole.

Qualche suggerimento? Bologna, Perugia, ComoNapoli e Palermo. In particolare nelle città del sud Italia, la breve vacanza può essere improntata anche sull’eno-gastronomia, in quanto qui le tradizioni pasquali sono più radicate e spesso e volentieri la festività vede piatti e dolci tipici introvabili nel resto dell’anno. Inoltre potrete assistere alle numerose processioni e manifestazioni che si tengono in occasione della Pasqua: siamo certi che ne rimarrete affascinati.

Informatevi bene su orari di apertura di mostre, musei e attrazioni turistiche perché essendo giornate festive potrebbero esserci disservizi… nonostante il grande flusso di turisti. Nonostante tutto, è davvero bello fare i turisti nel proprio Paese: potete trovare maggiori approfondimenti nella sezione dedicata alla Pasqua in Italia.

E voi, dove andrete a Pasqua?


2017-04-04

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)