Home » Londra » Londra: come arrivare (voli, auto, treno)

Londra: come arrivare (voli, auto, treno)

Voli (e non solo) per Londra
Arrivare a Londra: non solo voli. Vediamo tutte le alternative



Londra, anche se si trova su un’isola, è in assoluto una delle città meglio collegate al resto del Mondo. Ovviamente l’aereo è il mezzo più veloce ed economico, ma esistono anche altri modi per raggiungerla come il treno, la nave e l’auto.

Voli per Londra

Londra vanta ben 5 aeroporti disposti tutti attorno alla città, partendo da London City collocato quasi nel centro della città, fino a Londra Stansted divenuto famoso grazie ai voli della compagnia Ryanair.
L’aeroporto di London City gestisce voli di compagnie più che altro private che effettuano voli di affari verso New York o l’Europa: il terminal è ben raggiungibile con taxi, autobus o con i Dockland Railways. A 45 Km dal centro si trova l’aeroporto di Heathrow, il più grande, moderno ed efficiente del Regno Unito, che gestisce voli nazionali ed internazionali, esattamente come gli altri due aeroporti di Gatwick (45 Km) e Luton (56 Km): in quest’ultimo transitano anche molti voli low cost. Il principale hub della Ryanair è l’aeroporto di Stansted situato a 64 Km dal centro: gestisce la maggior parte dei voli low-cost delle compagnie europee.

Adesso che abbiamo una panoramica sugli aeroporti di Londra, vediamo in dettaglio le compagnie aeree che la collegano con l’Italia.

Voli (e non solo) per Londra
Arrivare a Londra: non solo voli. Vediamo tutte le alternative

La compagnia Ryanair offre voli low cost con tariffe a partire dai 15 € nei periodi di base stagione che possono arrivare fino alle 100,00 € se pensate di improvvisare il vostro viaggio nel mese di agosto o sotto le feste natalizie. Ryanair offre collegamenti con gli aeroporti italiani di Milano Malpensa, Milano Orio al Serio, Torino, Genova, Trieste, Treviso, Verona, Parma, Bologna, Pisa, Perugia, Ancona, Roma Ciampino, Pescara, Bari, Brindisi, Lamezia, Alghero, Palermo e Comiso. Questi voli atterrano tutti all’aeroporto di Stansted: un’efficiente rete di mezzi di trasporto vi permetterà di raggiungere in circa un’ora e mezzo il cuore della città.
Sicuramente il mezzo più veloce è il treno: lo Stansted Express parte ogni 15 minuti dall’aeroporto (la stazione è raggiungibile in 2 minuti a piedi) e arriva alla stazione di Liverpool Street in 47 minuti con tariffe a partire da 8,00 sterline. I treni son in funzione dalle 5:30 fino alle 0:30. Subito all’uscita del terminal potrete trovare in partenza gli autobus del National Express che effettuano circa 210 viaggi al giorno verso le principali stazioni di Londra, a partire dalla periferia fino al centro. Il prezzo del biglietto è di 5,00 £ di sola andata. Anche se non è il mezzo più veloce ed economico, comunque i taxi sono a disposizione 24h al giorno.

EasyJet collega l’Italia cone tre aeroporti londinesi. L’aeroporto di Gatwick è raggiunto dai voli provenienti da Milano Malpensa, Milano Linate, Venezia, Verona, Torino, Bologna, Pisa, Olbia, Roma Fiumicino, Napoli, Brindisi, Bari, Catania e Palermo. Le tariffe di solito sono leggermente più alte di quelle della Ryanair, restando comunque molto economiche rispetto ai voli di linea: il prezzo per un biglietto andata e ritorno si aggira intorno alle 150 €. Per aggiudicarsi delle buone tariffe occorre prenotare veramente con largo anticipo. Dall’aeroporto di Gatwick potrete raggiungere il centro città con il treno in partenza ogni 15 minuti che raggiungerà Victoria Station in 30 minuti. Altrimenti potrete optare per gli autobus: gli Easybus sono i più economici (2,00 £) e partono tutti i giorni ogni 15 minuti dalle 4:00 del mattino fino alle 1:00 di notte, mentre i National Express hanno tariffe leggermente più alte, prenotabili anche on line e connettono l’aeroporto con Londra e molti altri luoghi del Regno Unito. Al prezzo di 6,00 £ avrete a disposizione anche gli autobus Terravision che partono ogni 30 minuti, tutti i giorni della settimana. Non mancano i taxi, a disposizione 24h al giorno.
All’aeroporto di Luton arrivano voli Easyjet provenienti da Milano Malpensa, Venezia, Pisa, Roma Fiumicino, Olbia, Napoli e Catania, alle stesse tariffe dei voli effettuati su Londra Gatwick. Da Luton al centro città potrete utilizzare il treno, gli autobus e i taxi. Al piccolo aeroporto Southern, che non avevamo ancora citato, arrivano voli Easyjet da Venezia, mentre da Napoli partono voli diretti all’aeroporto di Stansted.

E’ possibile utilizzare anche i voli delle compagnie di bandiera come British Airways e Alitalia e alcune compagnie intermedie come Thomas Cook Airines e Meridiana Fly. La British collega Londra Gatwick con Bari, Cagliari, Catania, Genova, Milano Malpensa, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia, Verona, mentre Meridiana Fly vi arriva da Napoli, Olbia e Cagliari. La Thomas Cook parte da Napoli e Olbia e arriva al Terminal 2 di Gatwick. All’aeroporto di Heathrow atterrano voli provenienti da Bologna, Milano Malpensa, Milano Linate, Roma Fiumicino, Pisa, Palermo, Venezia, operati sempre da British, mentre per Alitalia arrivano voli da Milano Malpensa, Milano Linate e Roma Fiumicino. Nel piccolo aeroporto di London City atterrano voli da Milano Linate e Roma Fiumicino operati da Alitalia. Tutte queste compagnie hanno tariffe leggermente più salate rispetto ai voli low cost e sono giustificate soltanto se Londra è un tappa di scalo per un viaggio internazionale. Comunque i prezzi sono ben più alti e si aggirano intorno alle 200,00 €, a volte per la sola andata.

Come scegliere la compagnia migliore per il vostro viaggio? Tutto dipende dalle vostre esigenze: se decidete di viaggiare con un bagaglio in stiva forse potrete prendere in considerazione la British o l’Alitalia, ma fate bene i conti perché di solito, viste le tariffe irrisorie, Ryanair conviene sempre. Inoltre, ormai, Stansted è collegato talmente bene con la città, da poterlo paragonare, come comodità, agli altri aeroporti principali. E non vero che gli aerei di British e Alitalia sono più comodi, perché utilizzano velivoli comunque piccoli, delle dimensioni di quelli della Ryanair e della Easyjet. Vi consigliamo, quindi, di controllare le tariffe molto prima della partenza.

Per approfondire, vi rimandiamo anche al nostro articolo dedicato ai collegamenti tra gli aeroporti ed il centro di Londra.

In Auto

Per chi ama la strada, è di sicuro l’alternativa migliore, anche se la più impegnativa, sia dal punto di vista del tempo che di quello economico. Infatti per raggiungere la città dovrete percorrere circa 1.269 Km dal centro di Milano, con una spesa autostradale che si aggira intorno alle 100,00 € che comprendono anche l’ingresso al Tunnel della Manica. A tutto ciò dovrete aggiungervi anche il costo del carburante: non meno di 150,00 €.
Vi consigliamo di recarvi in macchina a Londra soltanto se siete un gruppo consistente di 3-4 persone in modo da poter dividere la spesa, oppure se volete ammirare il paesaggio per tutto il tempo della vostra percorrenza, visto che una volta giunti a destinazione potrete trovare qualche difficoltà a muovervi e non soltanto per la guida a sinistra, ma anche per la scarsità dei parcheggi. Londra è progettata per spostarsi con i mezzi pubblici, l’auto è considerata davvero ingombrante. Comunque non dimentichiamoci che percorrere il Tunnel della Manica è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita… quindi ben venga anche la macchina!

In Treno

Non esiste un vero e proprio treno che vi porterà a destinazione, infatti dovrete effettuare almeno un cambio a Parigi. Ci vogliono circa 20 ore per arrivare a destinazione e oltre al tempo, anche le tariffe non sono affatto economiche, infatti per la tratta Milano-Londra dovrete spendere circa 150,00 € per un biglietto di sola andata.

Parigi e Londra sono collegate direttamente sempre tramite l’Eurotunnel e spostarsi direttamente dal centro di Parigi al centro di Londra in poco più di due ore può essere un’esperienza!
Il viaggio in treno è consigliabile soprattutto a chi si muove dalle capitali del nord Europa ed ai giovani che cercano l’esperienza Interrail, altrimenti l’aereo è sicuramente il mezzo più veloce ed economico.

In Nave

Alcune (poche) crociere effettuano degli itinerari dall’Italia fino al porto di Southampton, da lì potrete proseguire fino a Londra con un mezzo pubblico. Decisamente sconsigliabile, anche se stiamo parlando di un’isola.

E perché non farsela in bici? A voi la scelta!


Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)