Home » Londra » Visitare Londra in 1 giorno: guida ed itinerario

Visitare Londra in 1 giorno: guida ed itinerario

Londra: itinerario di 1 giorno
Londra: per scoprirla in 1 giorno scegliete il bus turistico oppure il nostro itinerario indipendente



Visitare Londra in un solo giorno: davvero si può? La prima risposta che ci viene di getto è: no! La città offre talmente tante cose da vedere, esplorare, vivere, che un giorno non basta neanche per ambientarsi; del resto, non basterebbe neanche un mese per dire di averla vista tutta, quindi… proviamoci!
Che siate a Londra di passaggio, oppure abbiate deciso di organizzare un viaggio toccata e fuga, ecco qualche consiglio per cercare di assaporare tutto il meglio che può offrire la città: dalla vostra parte avrete degli ottimi mezzi di trasporto, che in pochi minuti vi porteranno a destinazione tra una zona e l’altra, ed anche l’incredibile scelta di locali dove mangiare, che vi faciliterà nel soffermarvi in qualsiasi momento a fare uno spuntino rigeneratore.

Purtroppo possiamo affermare che la vera guida alla scoperta della città sarà il meteo: come bene sapete, difficilmente a Londra incontrerete una giornata di bel tempo, ma puntando al massimo sul fatto che il tempo in città è altamente variabile, abbiamo deciso di proporvi un itinerario principalmente all’aria aperta a cui potrete aggiungere luoghi al chiuso, a nostro avviso poco consigliati per un giorno sfuggente a Londra.

Itinerario per Londra in 1 giorno

L’alternativa pratica: il tour in bus

Una ottima idea per sfruttare al meglio il vostro tempo e vedere quante più cose possibili, è quella di usare un bus turistico con audio-guida: farà il giro delle principali attrazioni con possibilità di salire e scendere a piacere (cosiddetto hop-on, hop-off). Si tratta di una soluzione molto turistica ma certamente comoda e praticissima per vedere tutte le attrazioni principali della città. Peraltro, Londra si presta bene a questo tipo di tour! Tra le tante compagnie che offrono il tour di Londra in Bus, vi consigliamo questa:

  • Tour in bus “il meglio di Londra”3 linee (linea gialla “Original”, linea rossa “City Sightseeing” e linea blu “Tour dei Musei”) con audioguida in Italiano – sali e scendi quando vuoi – compresi nel prezzo una crociera sul Tamigi e 3 tour guidati a piedi

Se invece preferite un giro “fai da te”, ecco i nostri consigli per il vostro itinerario!

Tour “fai da te” …iniziamo!

La mattina vi consigliamo di entrare subito in clima e dedicarvi alla classica colazione all’inglese: le opzioni sono diverse.

Londra: itinerario di 1 giorno
Londra: per scoprirla in 1 giorno scegliete il bus turistico, oppure il nostro itinerario indipendente che usa i mezzi pubblici

Se avrete prenotato una sistemazione con la colazione inclusa nel prezzo, vi consigliamo di farla in hotel e non solo per una questione di costi: gli inglesi tengono così tanto alla colazione che, anche se avrete prenotato l’hotel più infimo ed economico, la colazione sarà sostanziosa e completa di uova e bacon appena fatti, oltre al classico pane tostato. In alternativa potrete cercare qualche locale lungo la strada: la scelta non è ampia perché, al contrario di noi italiani, gli inglesi non sono abituati a fare la colazione fuori e la prima occasione di ritrovo è il pranzo che avviene dalle 11:30 in poi. In ogni caso, cercate un tipico pub, ed entrate con fiducia anche se vi sembra strano al mattino. Non mancano comunque i numerosi locali delle grandi catene e qualche piccola chicca dove potrete assaggiare, ad esempio, i cupcake, tanto in voga di questi tempi: per cominciare la giornata con un dolce sorriso.

Dopo che avete immagazzinato calorie, è il momento di dedicarsi alla scoperta della città. Fortunatamente la maggior parte dei musei londinesi ha ingresso gratuito, quindi potrete decidere di entrarvi, fare un piccolo giro e uscire altrettanto velocemente. Ovviamente se la giornata lo permette vi consigliamo di non chiudervi in un museo, bensì di godervi Londra, esplorando le sue strade e confondendosi con i suoi abitanti, così numerosi, così multietnici.

Mattino

Certamente vi consigliamo di cominciare la vostra visita nel cuore della città: il West End, sede di Oxford Street e Piccadilly Circus, per ammirare la Londra che avete sempre intravisto nelle cartoline. Cominciare da questa zona, che è il nucleo di Londra, vi darà possibilità per esplorare anche altri punti di interesse, grazie alle numerose stazioni della metropolitana che si trovano da queste parti, attraversate da altrettante e numerose linee diverse. Ad esempio Oxford Circus è collegata con tre linee, la celeste, la marrone e la rossa, mentre Piccadilly Circus con la blu e la marrone. Inutile negarlo, il West End è il cuore di Londra: in pochi passi potrete ammirare, oltre alla suddetta Piccadilly Circus che da il meglio di sé soprattutto sulla sera quando le numerose insegne al neon si accedono, anche le caratteristiche Soho e Chinatown, tutte da camminare e vivere, respirandone gli odori e le persone che vi si aggirano: consigliatissima, anzi imperdibile, una visita in Carnaby Street, sede di negozi e locali altamente ricercati e alla moda, quasi una seconda dimensione rispetto al caos delle strade adiacenti.
Dopo aver visitato Soho, vi consigliamo di imboccare Coventry Street che vi porterà nella famosa Leicester Square, ex ritrovo di ubriachi e perdigiorno, ma oggi nuovamente valorizzata. A questo punto non sarete troppo lontani da St. Paul e soprattutto da Covent Garden, il meraviglioso mercato coperto più famoso della città: se è già l’ora di pranzo perché vi siete attardati nella visita, potrete sedervi in uno dei numerosi locali e ristoranti per assaggiare qualche piatto tipico della cucina inglese.

Prima di lasciare la zona, vi consigliamo di recarvi in un teatro o in uno dei tanti box office sparsi nei dintorni, per prenotare uno spettacolo serale: anche in questo caso, Londra soddisfa davvero tutti i gusti, ma noi vi consigliamo di assistere ad un musical, spettacolo per cui Londra è seconda solo a Broadway!

Se invece è ancora presto, vi consigliamo di rifocillarvi con qualche dolcetto, perché le attrazioni da vedere sono ancora numerose. Vi consigliamo di prendere la linea blu in direzione Green Park, perché alle 11:30 della mattina si svolge il cambio della guardia: con una visita potrete cogliere al balzo tre delle maggiori attrazioni della città. Stiamo parlando di Green Park, uno dei tanti polmoni verdi della città che vi daranno un’idea della tranquillità che si respira in questi parchi, che attraversandolo tutto (dovrete avere un po’ di pazienza e camminare…), vi condurrà davanti a Buckingham Palace, seconda attrazione da vedere prima di assistere al cambio della guardia vero e proprio. Se avete tempo, vi consigliamo di recarvici con un po’ di anticipo, in modo da prendere i primi posti davanti alle cancellate del palazzo.

Pranzo

E’ forse giunta l’ora di pranzo? Nessun problema: vi consigliamo di prendere di nuovo la metropolitana, sempre la linea blu, ma questa volta in direzione King Cross. A questo punto avrete diverse opportunità: continuare da Green Park fino a King Cross o scendere prima a Leicester Square, per incontrare la linea nera e salirvi in direzione Camden Town. Appena usciti dalla metropolitana, non spaventatevi del cambio repentino di zona e di personaggi stravaganti che incontrerete. Camden Town è un luogo alternativo, anche se negli anni, ha perso un po’ del suo fascino caratteristico. Vi consigliamo di pranzare nel mercato di Camden, visto che avrete l’imbarazzo della scelta tra le numerose bancarelle che vi si affacciano: turco, indiano, cinese, giapponese, italiano e molto altro ancora! Dopo aver mangiato, se vorrete digerire un po’, prima di riprendere il cammino, vi consigliamo una visita a Regent’s Park, uno dei giardini più elaborati e curati di tutta la città: all’interno viene ospitato lo zoo, consigliato soprattutto alle famiglie con i bambini. Se la giornata lo permette ancora, vi suggeriamo di continuare ad esplorare la città all’aperto.

Pomeriggio e Sera

A questo punto potrete dirigervi verso la Torre di Londra (visita la nostra pagina per l’acquisto dei biglietti) ed il Tower Bridge: potrete utilizzare di nuovo la stazione di Camden Town, salire sulla linea nera in direzione Monument, dove vi suggeriamo di scendere per prendere la linea gialla o verde in direzione Tower Hill. Dopo pochi passi potrete ammirare dall’alto la Torre di Londra e pochi passi più avanti vi ritroverete direttamente sopra al Tower Bridge, dove le macchine sfrecceranno al vostro fianco. Se non è ancora troppo tardi per recarsi al teatro, vi consigliamo una passeggiata nel South Bank: da Tower Bridge potrete prendere Tooley Street verso Millennium Brigde, avveniristico ponte pedonale inaugurato nel 2000 che collega la riva meridionale del Tamigi con il museo Tate Modern.

A questo punto probabilmente sarà calata la sera, quindi potrete dedicarvi ad un bello spettacolo a teatro: se non conoscete l’inglese vi consigliamo un musical come Aladdin o The Lion King, dove resterete affascinati dalle meravigliose scenografie.

Cena

Una volta usciti da teatro, avrete ancora un po’ di tempo a disposizione per cenare: vi consigliamo di non spostarvi da Covent Garden, dove la scelta è ampia, varia e accessibile a tutte le tasche. Tenete comunque ben presente che la maggior parte dei locali chiude molto presto la sera e dopo una certa ora non accettano altri tavoli.

Highlight attrazioni

Per gli amanti dei musei vi consigliamo la visita del British Museum e della National Gallery per antichità, dipinti e resti di antiche civiltà, del Tate Modern per dipinti e opere a partire dal 1900, la Torre di Londra per ripercorrere le tappe di questa antica e tetra costruzione, il Museo di Storia Naturale dove non basterebbero tre giorni interi per visitarlo tutto.

Per quanto riguarda le cattedrali si ricordano St. Paul’s Cathedral e Westminster Abbey, mentre se siete amanti dei giardini non c’è che l’imbarazzo della scelta: Hyde Park con il suo Diana Memorial, St. James’s Park sede delle guardie della regina e Battersea Park situato lungo le sponde del Tamigi. Proprio sul Tamigi vale la pena prenotare una gita organizzata che vi permetterà di ammirare la città da un’altra prospettiva, quella del fiume, tra i più famosi al mondo.

E per i bambini? Certamente non può mancare una visita allo zoo, una gita organizzata sul mezzo anfibio, una visita a Madam Tussaud’s per fare a gara a chi riconosce più personaggi famosi e non può mancare un giro sulla famosa ruota del London Eye (visita la nostra pagina per acquistare online i biglietti scontati).

Allora, avete deciso cosa visitare nella vostra giornata Londinese?


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)