Home » Londra » Londra: dove dormire? I migliori hotel

Londra: dove dormire? I migliori hotel

Londra: dove dormire?
Londra: dove dormire? Ecco la nostra selezione di hotel in centro e in periferia



La domanda che ci siamo posti oggi e alla quale cerchiamo di rispondere è questa: una volta arrivati a destinazione a Londra, quali sono gli hotel migliori per dormire? Solo nel centro ci sono qualcosa come 1.500 tra alberghi ed hotel, di prezzi e qualità variabilissimi.

Fate attenzione! La fregatura a Londra è sempre in agguato: sono infatti poche le città che hanno così tante “topaie”, peraltro ben mascherate… per questo è importante scegliere un hotel provato e raccomandato, meglio se da gente Italiana come noi!
Non scoraggiatevi, quindi! Nel rispetto della nostra filosofia di viaggio “fai da te”, basta seguire i consigli giusti, e in questo sito cerchiamo di darveli. Abbiamo quindi raccolto in questo articolo tutte le nostre scelte di hotel preferiti a Londra, spaziando da quelli più economici a quelli di categoria medio/alta.

Criteri di scelta di un hotel a Londra

La nostra selezione si basa su questi accorgimenti: tra tutti gli hotel presenti nella città di Londra, abbiamo scelto quelli che hanno a disposizione un numero considerevole di camere, visto che sarebbe inutile consigliarvi hotel che è sempre pieno.

Londra: dove dormire?
Londra: dove dormire? Ecco la nostra selezione di hotel in centro e in periferia

Per facilitare la scelta, abbiamo suddiviso gli hotel in base al quartiere dove sono situati, ma quello che è importante è che tutti gli hotel presenti nella nostra lista sono situati vicino ad una fermata di un mezzo pubblico (metropolitana preferibilmente).
Nella nostra scelta evitiamo di proporvi hotel molto distanti dal centro, perché non ne vale davvero la pena: anche se Londra è ben collegata da numerosi mezzi pubblici rischiereste di perdere ogni giorni almeno due ore per arrivare alle attrazioni più interessanti. Inoltre non è vero che se l’hotel è più distante dal centro allora è più economico: questo a Londra non vale, infatti è possibile trovare un buon rapporto qualità prezzo anche in hotel situati nel centro della città.

Altro aspetto molto importante, abbiamo verificato che gli hotel in lista rispettino degli standard di pulizia adeguati. Inoltre, sono situati in zone sicure, da frequentare tranquillamente anche di notte.
Notate che a Londra quasi tutte le strutture conteggiano a parte la prima colazione, che qui è un pasto completo che fa lievitare, e di molto, il prezzo della camera e solo raramente si trovano strutture con un buon rapporto qualità prezzo che abbiano la colazione compresa. Poco male: quasi ovunque troverete Starbucks ed altri caffè per farvi una colazione simil-Italiana, o pub per una “full english breakfast”.

Abbiamo selezionato hotel a 2, 3 e 4 stelle, evitando volutamente quelli più lussuosi e quelli più economici. Per spendere meno dovrete infatti adattarvi a sistemazioni molto modeste dal punto di vista della struttura (e della pulizia!), oppure andare molto lontano dal centro, che è una cosa che sconsigliamo parimenti. La nostra selezione è quindi il miglior compromesso per rapporto qualità/prezzo.

La nostra selezione, quartiere per quartiere

Dormire nella City

La City è il cuore della città, uno dei quartieri più piccoli ma il più “concentrato” di tutta Londra. Qui si trovano numerose linee della metropolitana, quindi ovunque alloggerete, sarete comunque vicini alla maggior parte delle stazioni, tra cui ricordiamo Bank e St.Paul’s, attraversate entrambe dalla Central Line. Tra tutte le attrazioni presenti nella City quelle assolutamente da non perdere sono la cattedrale di St.Paul’s e la Torre di Londra.
Il quartiere è caratterizzato da hotel “business” che è possibile prenotare con tariffe alquanto scontate nei giorni del weekend. Infatti, i quartieri che ospitano uffici e centri finanziari, vedono lievitare il prezzo delle camere soltanto dal lunedì al venerdì quando sono la richiesta è maggiore per via dei numerosi uomini d’affari che le occupano: la situazione cambia completamente nel weekend quando le camere si liberano ed i prezzi precipitano… per essere sfruttati da noi turisti!

ibis London City – Shoreditch: soluzione economica e di buona qualità, esattamente in linea con la filosofia Ibis. E’ situato nel centro della City, a pochi passi dalla stazione di Aldgate East, servita dalle linee District (verde) e Hammersmith & City (rosa). Per arrivare a St.Paul’s dovrete camminare per almeno 15 minuti, ma sarete a breve distanza dalla Torre di Londra. Le camere sono tutte arredate in stile moderno, con rifiniture essenziali, ma ben curate, inoltre avrete a disposizione un bollitore per tè e caffè per prepararvi qualcosa di caldo prima di partire alla volta di Londra. C’è la possibilità di cenare o fare colazione al ristorante presente all’interno della struttura, ma i pub dei dintorni sono certamente più interessanti!

Club Quarters Hotel, Gracechurch: questo hotel si trova nel cuore degli affari della città ed è per questo che riuscirete a spuntare degli ottimi prezzi per il fine settimana nonostante un tariffario medio piuttosto alto. La struttura è un 4 stelle, dotato di numerose camere tutte ben arredate in maniera pulita, ordinata e curata. Le stazioni della metropolitana più vicine sono quelle di Bank, servita dalle linee Central (rossa), Nothern (nera) e Waterloo & City (verde chiara) e quella di Monument servita dalle linee Circle (gialla) e District (verde). A soli 500 metri sarete sulle sponde del Tamigi e sul London Bridge.

Club Quarters Hotel, St Paul’s: questa sistemazione si trova a pochi passi da St. Paul’s, dalla parte opposta della City, rispetto alla precedente sistemazione della stessa (valida) catena. Le camere sono pulite e ben ordinate, con arredi moderni e confortevoli. All’interno delle sistemazioni troverete Per garantire una maggiore sicurezza, l’accesso alla struttura è limitato ai soli ospiti. Oltre che da St.Paul’s sorge a poca distanza dalla Tate Modern, dal Millennium Bridge, e dal Globe Theatre. Le stazioni della metrpolinana non sono molto vicine, dovrete camminare per qualche minuto in direzione St.Paul’s station servita dalla Central (rossa) oppure verso Blackfriars servita dalle linee Circle (gialla) e District (verde).

citizenM Tower of London: situato al confine est della City, proprio accanto alla Torre di Londra ed alla fermata metropolitana attigua. La caratteristica piacevole che sottolineiamo di questo hotel è che dalla terrazza si ha una vista completa sul ponte di Londra, sulla Torre e sul Tamigi. Le camere sono arredate tutte in stile moderno, così come le sale comuni e il centro conferenze all’ultimo piano. Il prezzo è sempre scontato durante il fine settimana e si alza leggermente durante gli altri giorni: per la sua posizione è uno dei nostri preferiti. La stazione della metropolitana, distante soltanto 50 metri, è la Tower Hill servita dalle linee District (verde) e dalla Circle (gialla). Questo hotel è consigliato anche a chi atterra all’aeroporto Londra City, distante solo 11 Km.

Apex Temple Court Hotel: questa struttura è situata dalla parte opposta della City, rispetto al precedente hotel. L’hotel è arredato in stile moderno e ben curato: anche se è considerato un hotel di lusso i prezzi sono in linea a tutti gli altri hotel descritti fin ora e talvolta si riescono a spuntare delle tariffe ancora più convenienti. Tutte le camere sono molto spaziose, dotate di un grande bagno con cabina doccia. La struttura è leggermente distante da tutte le stazioni della metropolitana, anche se sono raggiungibili in meno di 10 minuti a piedi: quella di riferimento è Blackfriars servita dalle linee Circle (gialla) e District (verde), così come la Temple, leggermente più distante.

Il West End: gli hotel più eleganti

Questo quartiere è ricco di attrazioni e cose da vedere ed è ben servito da un’ottima rete di trasporti. Grazie alle innumerevoli sistemazioni, si trovano hotel un po’ da tutti i prezzi, anche se in linea di massima, trattandosi di un quartiere decisamente turistico, le tariffe tendono ad essere alte. Durante il giorno è possibile visitare la Westminster Abbey, fare un giro nella vivace Covent Garden, oppure rilassarsi nei giardini di St.James prima di andare a vedere il cambio della guardia a Buckingham Palace. E ancora ricordiamo il British Museum e la National Gallery, oltre che la famosissima Trafalgar Square, luogo di ritrovo dei londinesi. La sera la zona di Westminster e St.James è praticamente deserta, perché non ci sono ristoranti o locali particolari, quindi conviene spostarsi nella vicina Soho, dove si può cenare e divertirsi senza problemi.

The Z Hotel Piccadilly: vanta una posizione centrale, vicino a molte attrazioni, negozi e stazioni della metropolitana. Inoltre è situato nella parte alta del West End, vicino a Soho, che come abbiamo detto è una zona ricca di locali e ristoranti. Le camere dell’hotel sono tutte arredate in stile moderno e i proprietari ci tengono a specificare che i letti sono tutti creati a mano per rendere più confortevole il sonno dei propri ospiti. La struttura dista soltanto 5 minuti a piedi da Piccadilly Circus, Trafalgar Square e Leicester Square. E’ vicino a numerosi negozi: per questo lo consigliamo agli amanti dello shopping che in questa zona avranno il loro bel daffare. Consigliato anche per chi atterra all’aeroporto di Heatrow che potrà scendere direttamente alla fermata di Piccadilly CIrcus, servita dalla linea Piccadilly (blu) e Bakerloo (marrone).

Kingsway Hall Hotel: l’hotel è situato nella zona di Covent Garden, a pochi passi dal British Museum. A differenza di tutti gli altri hotel descritti fin qui, questa sistemazione dispone di camere arredate in stile classico, con poltrone imbottite e comode, oltre che a letti alla francese. Tutti i dettagli sono ben curati e le camere sono calde e accoglienti, lontano dallo stile moderno che si trova nella altre sistemazioni. E’ situato a 10 minuti a piedi da Covent Garden e dalla stazione della metropolitana di Holborn Station servita dalla linea Central (rossa) e dalla Piccadilly (blu).

Grange Fitzrovia Hotel: l’hotel si trova all’interno di un’antico edificio georgiano e anche le camere rispecchiano questo stile: con tendaggi pesanti, ma ben curati, che si sposano perfettamente al resto dell’arredamento classico del resto della camera. La struttura è situata nella zona nord ovest del West End a pochi passi da Regent’s Park e dal museo delle cere di Madame Tussauds. E’ vicina a numerose stazioni della metropolitana, quindi da questo hotel potrete muovervi facilmente in tutta Londra: la stazione di Great Portaland Street si trova a pochi passi ed è servita dalle linee di Circle (gialla), Hammersmith & City (rosa) e Monument (rosa scuro). Quella di Regent’s Park dista di poco ed è servita dalla linea Bakerloo (marrone). Volendo è raggiungibile in 5 minuti a piedi anche la stazione di Goodge Street servita dalla linea nera di Northern.

Citadines Trafalgar Square: questo meraviglioso hotel dispone di appartamenti tutti arredati in stile moderno e ricercato fin nei minimi dettagli. Fortunatamente il prezzo riesce ad essere in linea con i precedenti, quindi è una sistemazione assolutamente consigliata a chi necessiti di ulteriore libertà di movimento, visto che con l’ausilio di una cucina tutto è possibile. Nell’angolo cottura si trova un forno a microonde, un bollitore e un frigorifero. La struttura dista soltanto 150 metri da Trafalgar Square e la stazione di riferimento più vicina è quella di Charing Cross, servita dalle linee Bakerloo (marrone) e Northern (nera).

Morgan Hotel: prima di terminare con la rassegna degli hotel situati nel cuore del West End, vi vogliamo proporre questa sistemazione, leggermente più economica delle precedenti. Così come cala il prezzo,  cambiano anche le rifiniture all’interno della struttura: si tratta di un hotel di ottima categoria (un tre stelle), con rifiniture semplici, ma pulito e ben curato. Il bagno è molto piccolo ed essenziale, come la maggior parte di quelli di hotel di media categoria. La cosa che ci piace è il buon rapporto qualità prezzo, anche perché sarete ubicati nel cuore della città, a soli due passi dal British Museum. La stazione della metropolitana dista 5 minuti a piedi e si tratta della fermata di Tottenham Court dove fermano le linee Northern (nera) e Central (rossa). E’ possibile sfruttare anche la stazione di Hoborn dove transita la Piccadilly (blu).

La South Bank: oggi di moda

Se siete alla ricerca di un quartiere più economico del precedente, ma comunque vicino ai maggior punti di interesse londinesi, la South Bank, ovvero la riva a sud del Tamigi, è il luogo giusto. Oltretutto in tutto il quartiere si trovano ottimo pub e ristoranti, alcuni decisamente economici, dove potersi rifocillare a qualsiasi ora del giorno e della notte. L’unica pecca è che la maggior parte degli alberghi presenti in zona appartengono a catene alberghiere, quindi difficilmente troverete sistemazioni caratteristiche londinesi. Inoltre la South Bank, a differenza dei quartieri situati nel cuore di Londra, è servita da poche linee di metropolitana. Le attrazioni principali in zona sono la Tate Modern, il London Eye ed il teatro di Shakespeare. Ma veniamo agli hotel.

citizenM London Bankside: struttura moderna, con camere arredate tutte in stile contemporaneo. Basti pensare che per controllare le luci si deve utilizzare un tablet apposito. Nella reception, aperta 24 ore al giorno, si trovano iMac a disposizione di tutti gli ospiti dell’albergo, oltre alla connessione wifi gratuita. Ciò che ci piace particolarmente di questo hotel è la sua posizione: a breve distanza dal Millennium Bridge, dallo Sheakespeare Globe e dal Tate Modern, è consigliato a chi non ha mai esplorato a fondo questa zona di Londra. Inoltre attraversando il Millennium Bridge si è subito nella City a pochi passi dalla cattedrale di Saint Paul. La stazione della metropolitana più vicina è quella di Southwark Station, dove ferma soltanto la Jubilee (grigia).

Holiday Inn Express Southwark: hotel consigliato a chi è alla ricerca del confort e dello standard della catena Holiday Inn. Le camere sono sempre caratterizzate da un’ottima pulizia, bagni spaziosi ed accoglienti, e moderne rifiniture. La colazione è inclusa nel prezzo della camera e viene servita nella Great Rooms, il salone ristorante centrale. La posizione è molto simile al precedente hotel: per quanto riguarda la metropolitana, la stazione più vicina, anche in questo caso, è Southwark Station, sempre servita dalla linea Jubilee, mentre è leggermente più vicino al Blackfriars Bridge e alla Tate Modern.

London City Hotel: leggermente più a sud rispetto alle altre due sistemazioni, ma molto vicino alla stazione della metropolitana di Borough Station, servita dalla Northern (nera), che in poche fermate vi porterà a nord oltre il Tamigi. I punti di interesse, come il Globe e il Millennium sono leggermente distanti, mentre il Tower Bridge dista soltanto 10 minuti a piedi. Le camere dell’hotel sono tutte arredate in stile moderno, pulite e ordinate caratterizzate da rifiniture semplici ed essenziali: attenzione a non prenotare le camere basic, perché sono dotate di bagno in comune.

ibis Styles London Southwark – Borough Market: nella maggior parte dei casi, gli hotel Ibis sono situati in ottime posizioni, esattamente come in questo caso, a soli 200 m dalle sponde del Tamigi. Percorrendo questa breve distanza vi troverete alla Tate Modern e al Millennium Bridge che in pochi passi vi porterà nel quartiere della City. La stazione della metropolitana, London Bridge Station, servita da Jubilee (grigia) e Northern (nera), è leggermente più distante, anche se facilmente raggiungibile a piedi, così come il London Bridge, adiacente alla stazione. Le camere sono tutte accoglienti e confortevoli, in perfetto stile Ibis: la colazione è inclusa nel prezzo.

Camden e North London, un buon compromesso

Insieme alla City e al West End, Camden Town è uno dei quartieri più frequentati di Londra. Ideale da visitare durante il giorno, quando le sue strade sono colme di giovani estrosi che passano da un negozio all’altro. Dormire in zona è altamente consigliato per i giovani, visto che in questo quartiere si respira una vivace vita notturna, con numerosi locali e pub aperti fino a tardi. A differenza di quello che si può credere, il quartiere è tranquillo e poco caotico durante tutto l’arco della settimana: la giustificazione di tale tranquillità è data dalla lontananza dai principali siti turistici, raggiungibili soltanto tramite l’utilizzo della metropolitana o con una lunga camminata a piedi. A noi il quartiere piace particolarmente grazie alle sue zone verdi come il London Zoo e Regent’s Park.

ibis London Euston Station – St Pancras International: non possiamo esimerci dal prendere in considerazione  anche questo Ibis, visto che la sua posizione è una delle migliori del quartiere a poca distanza, sia dalla stazione della metropolitana che dai maggiori punti di interesse. Il verdeggiante Regent’s Park e la caotica Camden Town distano soltanto 10 minuti a piedi, mentre se si vuole scendere verso il cuore di Londra occorrono almeno 20 minuti di cammino. La stazione più vicina è quella di Euston, servita dalle linee Northern (nera) e Victoria (celeste), oltre che dalle linee dei treni. Le camere sono tutte arredate in stile moderno, pulite ed ordinate e sono dotate del set per la preparazione del thè e del caffè.

Lux London Randolph Mansions: in questo caso abbiamo preso in considerazione degli appartamenti, tutti moderni, ben arredati, puliti, dotati di cucina e biancheria da letto a disposizione degli ospiti. Assolutamente consigliati a chi vuole risparmiare ulteriormente: infatti, in questo modo potrete fare colazione e cenare in casa, proprio come i veri inglesi! La posizione è ottima, visto che si trova a pochi passi da Camden Town e dalla stazione della metropolitana omonima, servita dalla linea Northern (nera). Regent’s Park si trova leggermente più distante, ma con una camminata di un quarto d’ora, avrete raggiunto quest’oasi verde.

Danubius Hotel Regents Park: in assoluto la nostra scelta preferita. Questo hotel ha un ottimo rapporto qualità prezzo e anche se si trova in un posizione leggermente decentrata rispetto al cuore di Londra, è situato vicino alla stazione della metropolitana di St. Jonh’s Wood, servita dalla linea Jubilee (grigia) e a quella di Baker Street, servita dal ben 5 linee diverse: la Jubilee (grigia), la Circle (gialla), Bakerloo (marrone),  Hammersmith & City (rosa) e Monument (rosa scuro). Inoltre si trova a pochi passi da Regent’s Park e dallo Zoo di Londra. Le camere sono tutte ben arredate con uno stile ricercato ed elegante. Ottimo affare!

Melia White House Hotel: anche questa struttura ci piace molto, grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo proposto. Le camere sono arredate con uno stile raffinato e lussuoso: non vi conslgiamo di fare colazione nell’hotel, visto che spendereste quasi più del pernottamento! La posizione è ottima, sia per muoversi verso Camden Town che verso sud, direzione City ed è adiacente a ben tre stazioni della metropolitana: Regent’s Park servita dalla linea Bakerloo (marrone), Great Portland Street, servita dalle linee Circle (gialla), Hammersmith & City (rosa) e Monument (rosa scuro) e Warren Street Station, servita dalla Northern (nera) e dalla Victoria (celeste). Dal vostro hotel, sarete in tutta Londra in pochi minuti. La zona verde di Regent’s Park si trova accanto alla struttura.

Stratford: la scelta economica

Questa zona di Londra, si è rinnovata completamente grazie alle Olimpiadi del 2012: nuovi centri commerciali, tra cui il più grande d’Europa, nuove abitazioni, nuove stazioni della metropolitana che portano direttamente in centro. Questo quartiere, anche se lontano da tutte le attrazioni del cuore di Londra, è un’ottima scelta per soggiornare in città spendendo poco. Inoltre, nel giro di pochi passi si trovano una grande scelta di ristoranti e locali per trascorrere la serata.

Holiday Inn London- Stratford City: una tra le catene più conosciute al mondo non poteva mancare di avere un grande hotel in questa zona. La sua posizione è invidiabile: situato all’interno del centro commerciale Westfield Stratford City, si trova subito davanti alla stazione delle metropolitana di Stratford, servita dalla linea Circle (rossa) e dalla Jubilee (grigia). Le camere sono tutte spaziose, pulite e ben arredate secondo lo stile dell’Holiday Inn. Giusto rapporto qualità prezzo.

ibis London Stratford: leggermente più decentrato rispetto al cuore di Stratford, considerato il centro commerciale, la stazione e il Queen Elisabeth Olympic Park. Ciò che caratterizza l’hotel sono le sue camere, tutte arredate con uno stile moderno e ordinato e la possibilità di usufruire della colazione ad un prezzo contenuto rispetto agli esosi standard di Londra. La stazione della metropolitana di Stratford dista una decina di minuti a piedi. Consigliato a chi intende usufruire dei collegamenti con i treni nazionali: a poca distanza dall’hotel si trova la stazione di Stratford e quella di Maryland. Una delle scelte migliori tra gli hotel di catena economici.

Hunsens Aurora Stratford Apartments: cambiamo genere e vediamo anche degli appartamenti. Ideale per chi vuole soggiornare nei dintorni di Londra, senza essere legato agli orari degli hotel, oppure per chi vuole risparmiare sulle colazioni e le cene al ristorante. La struttura è dotata di un’ampia cucina, moderna e pulita e la biancheria è a disposizione degli ospiti. Molto carino il piccolo terrazzo che si affaccia su Londra, molto raro nella maggior parte delle sistemazioni. Si trova a 900 metri dall’Olympic Park e alla stessa distanza dalla stazione di Stratford.

The Westbridge Hotel: la nostra scelta preferita nel quartiere. Si tratta di una struttura bassa, molto diversa dai classici hotel nel cuore di Londra, tutti che svettano verso l’alto. Le camere sono arredate con rifiniture e mobilia molto particolare: si pensi che si tratta di un hotel a 4 stelle, dotato di grandi e spaziose camere, alcune con letti bianchi, quasi fiabeschi. Per arrivare alla stazione di Stratford occorre camminare qualche minuto a piedi, ma una volta giunti a destinazione, c’è la possibilità di raggiungere il cuore di Londra in una ventina di minuti di metropolitana.

Conclusioni

Notate che i link di questo articolo rimandano al sistema di prenotazioni di Booking.com: usatelo con fiducia perché funziona benissimo, forniscono un’ottima assistenza in Italiano (anche sul posto) e soprattutto danno la garanzia del prezzo più basso, e vi assicuriamo che è davvero così!

Chiudiamo facendovi notare che la suddivisione in base al quartiere facilita sicuramente la visita della città ma, a differenza di altre città europee, non è del tutto vincolante: Londra è infatti ben servita da numerose linee della metropolitana e di bus, e così ogni zona della città è facilmente raggiungibile in poco tempo.
Inoltre, bisogna considerare che le maggiori attrazioni turistiche di Londra non sono concentrate tutte in un solo luogo, bensì sono sparse in diverse zone della città. Ad esempio il London Eye si trova sulle rive del Tamigi, a sud della città, mentre il vivace quartiere di Camden è situato nella zona nordovest del centro, quindi non esiste una sistemazione che sia comoda “per tutto”.


2016-12-02

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)